Dammann Frères: nuova partnership con la Tour Eiffel

0
182

L’eccellenza del Polo del Gusto è protagonista a Parigi, nell’anno delle Olimpiadi. In vista della prossima apertura dei Giochi di Parigi, Dammann Frères ha lanciato un’importante partnership con la Tour Eiffel, firmando una nuova, iconica collezione, in esclusiva per il marchio omonimo. Presentata in uno splendido evento ospitato presso la Torre, la collezione è oggi sul mercato, presente anche nei punti di vendita in Italia.

Dammann Frères ha creato due miscele originali di tè ispirate alla Torre Eiffel e ai suoi giardini per questa nuova linea prestigiosa e storica, frutto di un accordo che unisce le forze della Tour Eiffel e della rinomata Maison Dammann Frères. Per la storica Maison francese, l’estate 2024 si annuncia come una vetrina internazionale unica, in cui l’afflusso di visitatori alla capitale francese sarà imponente.

I prodotti

La collezione in esclusiva include due nuove ricette originali. La Tour Eiffel è un tè nero con note ricche ma delicatamente floreali di vaniglia, mandorla e rosa, in omaggio al savoir-faire dei pasticceri e dei profumieri parigini. Jardin du Trocadéro è invece un tè verde, distintamente fresco e fruttato con deliziose note di rabarbaro, fragola e fragolina di bosco, che evocano l’ora del tè alla Torre con vista su una Parigi da sogno.
Queste creazioni esclusive sono presentate in una collezione che riflette lo splendore del monumento, progettata come una vetrina per l’eleganza e la bellezza della Torre. Le due ricette, La Tour Eiffel e Jardin du Trocadéro, sono vendute in un vasto assortimento di confezioni: dalla magnifica scatola da collezione in metallo per le foglie sfuse, alle eleganti scatolette cadeau con il tè in bustina.

La partnership consolida ulteriormente il ruolo del Polo del Gusto come player internazionale e si inserisce in un periodo di piena crescita e investimenti per tutte le Aziende della Holding.
Dammann Frères è l’azienda più grande del gruppo, per dimensioni e fatturato. Dammann ha chiuso il 2023 con un fatturato di 44,3 milioni di euro segnando +9,5% rispetto all’esercizio precedente.
Da fine marzo 2024 Dammann è impegnata nella realizzazione di un nuovo stabilimento – sempre a Dreux – da 30mila metri quadri,  frutto di un investimento di 34 milioni di Euro, destinato a raddoppiare la capacità produttiva, che oggi si attesta su poco meno di mille tonnellate.

Dammann Frères
Fondata nel 1825, con sede a Dreux, Dammann Frères è una delle più antiche Maison di tè francese. Specializzata nell’importazione, creazione e vendita di tè, infusioni e accessori, l’Azienda distribuisce tradizionalmente i suoi prodotti nei caffè, negli hotel, nei ristoranti e nei negozi alimentari di lusso in Francia, paese dove è presente con 9 negozi di proprietà, 17 franchising e 250 corner più 6 negozi all’estero. In Italia, Dammann Frères è presente a Milano, con la Boutique situata in Piazza XXV Aprile, e a Torino, con il negozio di Piazza San Carlo, accanto al Domori Store. Nel 2023, Dammann Frères è diventata Azienda Benefit.
Il Polo del Gusto
Fondata nel 2019 e presieduta da Riccardo Illy, il Polo del Gusto è la holding che riunisce marche d’eccellenza del settore agroalimentare e del vino. Ne fanno oggi parte (in ordine alfabetico):
–    Achillea, succhi di frutta/soft drinks da frutta 100% bio,
–    Agrimontana, frutta lavorata,
–    Dammann Frères, maison francese di tè pregiati,
–    Domori, cioccolato superfine, Domori ha acquisito inoltre due storici marchi di cioccolateria inglese, Prestat (2019) e Rococo Chocolates (2022).
–    Pintaudi, biscotti e prodotti da forno.
Per il 2023, il Polo del Gusto ha dichiarato un un volume complessivo di ricavi aggregati pari a 114,6 milioni, con un incremento del +4% rispetto all’anno precedente. In un contesto che continua a essere caratterizzato dalle incertezze internazionali e dall’aumento dei prezzi – che, come nel caso del cacao, ha raggiunto livelli mai visti prima, il Polo del Gusto ha confermato il suo andamento positivo per il terzo anno consecutivo. Per far fronte agli scenari macroeconomici e per ampliare la produzione, sono stati pianificati investimenti complessivi pari a 50 milioni di Euro nel triennio 2023-2025. Questi investimenti coinvolgono gli stabilimenti di tre delle aziende facenti parte della holding: Dammann Frères (nuovo stabilimento a Dreux), Domori (nuovo stabilimento a None) e Pintaudi (con un nuovo stabilimento a Trieste).
Tra i risultati dell’anno, va inoltre menzionato il lancio, a Settembre 2023, del nuovo Retail Brand del Polo del Gusto, INCANTALIA. A Trieste è stato inaugurato il primo negozio di Incantalia, che riunisce tutte le marche del Polo del Gusto e una selezione di altre marche di eccellenza. Incantalia è destinata a diventare una rete di negozi in Italia e all’estero, perfettamente integrata con l’e-commerce.

Fonte: Horecanews.it