Ferrarelle Società Benefit apre lo stabilimento di Riardo agli studenti

0
3

Ferrarelle Società Benefit conferma il proprio impegno verso le persone e la comunità del territorio campano, in cui affonda le proprie radici, aprendo il proprio stabilimento di Riardo ed il Parco delle Sorgenti alle visite degli studenti della Campania. Studenti e studentesse avranno l’opportunità di entrare in contatto con la realtà dell’azienda, visitare le linee di produzione e partecipare ad un laboratorio didattico pensato per le diverse fasce d’età: per le scuole secondarie di primo grado è previsto un approfondimento sul tema dell’acqua e della risorsa idrica, mentre le scuole secondarie di secondo grado potranno attraversare un momento di orientamento al lavoro mediante l’approfondimento delle diverse professionalità aziendali all’interno della fabbrica casertana.

L’iniziativa di formazione e orientamento al lavoro registra un risultato straordinario con l’intero calendario di visite completo fino a chiusura dell’anno scolastico, raggiungendo così oltre 1100 studenti del territorio limitrofo a Riardo e più in generale della regione Campania. Per potersi prenotare per i prossimi anni sono a disposizione il numero verde 800010316 e l’email centrocoordinamento@scuola.net

Siamo molto orgogliosi di poter offrire ai giovani del territorio l’opportunità di confrontarsi con la nostra realtà produttiva, scoprire di più sull’importanza della tutela attiva della risorsa idrica, ma anche sulle professionalità necessarie affinché le nostre acque possano raggiungere le tavole dei consumatori e delle consumatrici che ci scelgono da oltre 130 anni” commenta Michele Pontecorvo Ricciardi, Vice Presidente di Ferrarelle Società Benefit, che prosegue: “Come azienda che ha forti radici sul territorio ma con lo sguardo sempre rivolto e proiettato al futuro, desideriamo poter raccontare e trasmettere questa nostra visione alla comunità e a coloro che saranno i lavoratori del domani”.

Il luogo che accoglierà i ragazzi che faranno visita allo stabilimento è una vasta area naturale di circa 150 ettari che si estende nell’Alto Casertano, su una piana ricca di sali minerali dove si trovano le sorgenti delle acque effervescenti naturali alla base della produzione Ferrarelle. All’interno del Parco delle Sorgenti Ferrarelle si contano 13 sorgenti che vanno a confluire in maniera del tutto bilanciata all’interno di una vasca di miscelazione, attraverso una condotta capace di mantenere protetta, da un punto di vista igienico-sanitario, l’acqua all’origine, lungo tutto il percorso e fino all’imbottigliamento. Il Parco dal 2010 è patrocinato dal FAI – Fondo per l’Ambiente italiano -, con cui Ferrarelle collabora promuovendo iniziative sul e per il territorio locale e nazionale. Una collaborazione, quella tra Ferrarelle Società Benefit e FAI nata con il piano di valorizzazione dell’area naturalistica di Riardo che, nel corso degli anni, è cresciuta evolvendosi. La partnership oggi vede Ferrarelle SB impegnata ancora di più, in veste di partner degli eventi istituzionali a livello nazionale, e attraverso il sostegno al Calendario Eventi nei Beni del FAI.

Il percorso dell’acqua: dalle nuvole al bicchiere è un’iniziativa che Ferrarelle Società Benefit ha sviluppato e promosso insieme a La Fabbrica, Ente di Formazione per il personale docente della scuola italiana accreditato dal Ministero dell’Istruzione.

Ferrarelle Società Benefit
Ferrarelle Società Benefit è il quarto gruppo italiano a volume nel settore delle acque minerali ed è proprietaria dei marchi Ferrarelle, Vitasnella, Fonte Essenziale, Boario, Natía, Santagata, Roccafina, che imbottiglia presso i suoi due stabilimenti di Darfo Boario Terme (BS) e Riardo (CE) e distributore esclusivo per la penisola del brand Evian. La società è in espansione anche all’estero e con Ferrarelle è in distribuzione in USA, Regno Unito, Francia, Spagna, Germania, Danimarca, Russia, Israele, Giappone, Hong Kong, Taiwan. Da agosto 2017 è inoltre proprietaria di Amedei, azienda italiana di produzione di cioccolato d’alta gamma e dello stabilimento di Pontedera (PI). All’interno del Parco Naturale delle Sorgenti di Riardo l’azienda ha recupero anche la Masseria delle Sorgenti dove vengono seguite metodiche dell’agricoltura biologica di conversione