Gruppo Alimentare San Carlo: presentato il bilancio 2023

0
195

Nel 2023 San Carlo consolida in Italia la leadership nel mercato chips e snack salati. Il successo dell’innovazione e del piano di crescita dei volumi nel fuori casa sono le due leve commerciali che hanno fondamentalmente compensato un quadro di costi delle materie prime ancora molto critico. Alla crescita del Gruppo contribuisce anche la ripresa dello sviluppo del brand sul fronte internazionale.

L’esercizio si è chiuso con ricavi consolidati pari a 366,74 milioni di euro, in aumento del 13,27% rispetto ai 323,77 milioni dell’anno precedente. Il margine operativo lordo (EBITDA) si è attestato a 56,76 milioni di euro (+36,52% rispetto ai 41,58 milioni del 2022), pari al 15,4% dei ricavi netti, grazie a una crescita significativa dei volumi e al maggior assorbimento dei costi fissi in relazione al miglioramento delle vendite e della produzione. Il risultato operativo (EBIT) è pari a 36,46 milioni di euro (+62,98% rispetto al 2022).

L’esercizio chiude con un utile di 21,69 milioni di euro (+36,75% vs. 15,86 milioni nel 2022). La posizione finanziaria netta si attesta a 127 milioni di euro, in linea con l’esercizio precedente.

Il Gruppo ha inoltre intrapreso un significativo percorso di valutazione e potenziamento della sostenibilità aziendale in ottica ESG, elaborando un piano di sostenibilità che guiderà le azioni future del Gruppo. Il 2023 consolida la forza del marchio che continua a primeggiare in termini di conoscenza, preferenza e quota di mercato.

“Sono molto soddisfatta – dichiara Susanna Vitaloni, Presidente e Amministratore Delegato di San Carlo Gruppo Alimentare S.p.A.dei buoni risultati di bilancio in un anno ancora difficile. Abbiamo puntato sull’innovazione di prodotto, sulle nuove tecnologie e sull’efficienza della catena logistica. Questa strategia, accompagnata da un grande lavoro di squadra, è stata premiante in questi anni di turbolenza dei mercati. Abbiamo affrontato insieme le sfide del momento e ne siamo usciti ancora più forti”

Anche l’assemblea di Unichips Finanziaria S.p.A., la holding che controlla San Carlo Gruppo Alimentare, ha approvato il bilancio civilistico che registra un utile d’esercizio di 8,9 milioni di euro, in crescita rispetto all’anno precedente.

San Carlo Gruppo Alimentare – Nata a Milano nel 1936 come rosticceria, azienda imprenditoriale oggi alla terza generazione, è un caso di successo dell’alimentare Made in Italy. Il Gruppo, leader del mercato italiano chips e snacks, è attivo con 4 stabilimenti, 152 centri distributivi e oltre 2.000 collaboratori. Opera nel mercato delle patatine e degli snacks salati, dei prodotti panificati morbidi e secchi e dei dolci.

Fonte: Horecanews.it