Fever-Tree on tour, inizia da Napoli il viaggio tra cocktail e musica

0
210

Il World Gin Day si trasforma quest’anno nella ricorrenza ideale per lanciare il tour estivo firmato Fever-Tree che unisce i cocktail più richiesti della stagione con le migliori canzoni italiane e internazionali. La prima tappa è prevista il weekend dell’8 e del 9 giugno a Napoli, al Nabilah Beach Club, dove il truck del celebre brand di mixer premium farà il suo debutto. Sarà l’occasione per presentare in anteprima una speciale drink list che verrà portata in giro per l’Italia, pensata per esaltare i sapori unici dei mixer Fever-Tree .

A ogni cocktail è associata una playlist dedicata a uno stile musicale diverso, disponibile sul profilo Spotify ‘Fever-Tree  Italia’. Gli amanti della mixology potranno gustare, ascoltare e votare, scegliendo tra l’intramontabile Gin & Tonic, accompagnato dall’aromatica Mediterranean Tonic Water, l’iconico Paloma, con l’inconfondibile sapore dolceamaro della Pink Grapefruit Soda, e il rinfrescante Moscow Mule, preparato con la Ginger Beer. Gli appassionati di vodka potranno deliziarsi anche con un Vodka Tonic, servito con l’Indian Tonic Water, mentre il Gin & Lemon, esaltato dalla vibrante acidità di Fever-Tree Lemon Tonic Water, sarà l’opzione ideale per gli amanti dei sapori più frizzanti.

Dopo il debutto a Napoli, il Summer Tour diFever-Tree  si trasferirà in Franciacorta, poi a Riccione, proseguendo fino a Genova, poi per arrivare ad agosto a Marina di Ravenna. Ogni location offrirà un’occasione unica per gustare i cocktail più gettonati e votare il preferito, il tutto in perfetto stile Fever-Tree . Al termine di ogni tappa la selezione di brani che avrà ricevuto il maggior numero di voti sarà decretata vincitrice. Alla fine del tour verrà quindi rivelata la playlist dell’estate.

Cocktail / Playlist
Gin & Tonic: Chill Vibes
Paloma: Mexican Vibes
Vodka Tonic: Sparkling Beats
Moscow Mule: Spicy Grooves
Gin & Lemon: Urban Bitter Sweet

Per rimanere aggiornati: https://www.instagram.com/fevertree_it/

Fever-Tree  è la prima gamma di mixer super-premium lanciata nel 2005 a partire da una ricerca mirata delle migliori botaniche presenti sul mercato. A differenza della maggior parte delle bibite presenti oggi, che sono conservate con benzoato di sodio o sostanze simili o che prevedono l’utilizzo di dolcificanti artificiali (come la saccarina), Fever-Tree , per volontà dei due co-fondatori Charles Rolls e Tim Warrillow, utilizza solo ingredienti naturali, senza additivi o conservanti. La Tonica Fever-Tree , punta di diamante della gamma, prevede l’impiego della miglior qualità di chinino proveniente dal confine tra Ruanda e Congo e miscelato con acqua di fonte e otto diverse botaniche, includendo rari ingredienti come gli estratti di calendula e arancia amara proveniente dal Messico. Tutti i mixer Fever-Tree  sono contraddistinti da un’elevata effervescenza, fatta di piccole bollicine che creano una sensazione morbida e delicata al palato. In ogni mixer della gamma le bolle hanno il compito di trattenere il gusto delle botaniche e arricchire gli aromi dei distillati.
Fonte: Horecanews.it