La San Marco al World of Coffee di Copenaghen

0
211

Un nuovo evento imperdibile per gli appassionati del caffè vedrà protagonista LaSanMarco. L’azienda isontina, leader nella produzione di macchine per il caffè, sarà presente a Copenaghen dal 27 al 29 giugno 2024 al World of Coffee, il più importante evento fieristico europeo del settore e uno dei maggiori a livello mondiale, che si svolge ogni anno in una città diversa. “Questo appuntamento è fondamentale per LaSanMarco – afferma il direttore generale Roberto Nocerapoiché ci offre l’opportunità di promuovere le nostre eccellenze e di raggiungere un ampio numero di professionisti qualificati e interessati alle ultime novità del mercato“.

Roberto Nocera

Fondata nel 1920, l’azienda porterà in fiera tre dei suoi brevetti: il sistema FTL, acronimo che sta per Fine Tuning Lever, un’innovazione tecnica che permette un controllo estremamente preciso del flusso di vapore utilizzato per schiumare il latte; il sistema CLASS®️, un dispositivo frenante che agisce durante il ritorno della leva, rendendo il lavoro del barista più facile e sicuro; e un sistema brevettato di regolazione della macinatura, che include un dispositivo stepless per la regolazione assoluta della granulometria e un dispositivo anti-clumping.

La partecipazione de LaSanMarco al World of Coffee non sarà solo un’opportunità per mostrare le tecnologie più avanzate dell’azienda, ma anche un’occasione per promuovere la cultura dell’espresso di qualità; – riferisce il direttore genale Nocera presso il nostro stand, infatti, si terranno workshop condotti dai rinomati esperti di caffè Stefano Cevenini, Fatima Macias e Paolo Scimone che guideranno gli appassionati del nostro brand nel mondo dell’estrazione specialty, utilizzando macchine LaSanMarco sia con tecnologia a leva che digitale. LaSanMarco – sottolinea Nocera – è un’azienda impegnata nello sviluppo e nella diffusione delle proprie tecnologie, con l’obiettivo di trasformare le innovazioni aziendali in valore percepito dai baristi e dagli amanti del caffè in tutto il mondo.

Fonte: Horecanews.it