Al Paradiso la nuova cocktail list: ecco tutte le ricette dei 15 drink

Giacomo Giannotti e il team Paradiso presentano i 15 cocktail della nuova cocktail list Mysteries of the World.

0
9

Paradiso, Barcellona – miglior bar del mondo per la classifica The World’s 50 Best Bar 2022 – ha annunciato l’uscita della nuova cocktail list. Il nuovo menù, Mysteries of the World, nasce dall’unione delle idee di Giacomo Giannotti, proprietario e fondatore di Paradiso, Margarita Sader, e del team Paradiso.
Sono stati dedicati mesi di duro lavoro, ricerca, sperimentazione e passione per creare un menù unico e che promette di sorprendere e deliziare.
L’ispirazione dietro il Mysteries of the World risiede nella curiosità e nella passione per l’esplorazione dei misteri del nostro pianeta: dalle gigantesche piramidi egizie e quelle sotterranee ai microscopici funghi e batteri, dal mistero del cervello umano a quello del diluvio universale, e via dicendo.

Enigma

Un totale di 15 nuovi drink, ognuno dei quali rende onore a un mistero o a un dilemma, che da sempre hanno tormentato e dato da pensare ai più grandi scienziati, così come a ognuno di noi.

Il mondo è pieno di misteri irrisolti, a cui probabilmente non verremo mai a capo… e non è proprio questo il bello?” si chiede Giacomo.
Ogni cocktail racconta una storia unica, unendo differenti tecniche, anche sperimentali, a ingredienti di alta qualità, aggiungendo sempre un tocco di originalità e l’‘effetto wow’, che caratterizza Paradiso da diversi anni.

Secret of Java

Il processo di creazione di Mysteries of the World, come ogni altra cocktail list di Paradiso, ha coinvolto tutti i membri del Team, dal primo all’ultimo, ed è caratterizzato da un approccio metodico e creativo: partendo dalla fase iniziale di ideazione e brainstorming, si passa per la filtrazione delle idee più promettenti e originali, fino ad arrivare alla fase di prototipazione e realizzazione pratica, grazie anche a collaboratori esterni (tecnici, vetrai, ceramisti, laboratori creativi ecc).
Anche e soprattutto in questa nuova drink list il bicchiere e gli “effetti speciali” vengono pensati e disegnati insieme alla ricetta per creare la presentazione ideale, originale per ogni singolo drink.
Il processo di  studio e sperimentazione avviene in sinergia con il Paradiso Lab, dove vengono pensati tutti gli elementi che comporranno il cocktail finale, per andare così a creare un’esperienza sensoriale completa. Dalle ricette e le presentazioni, fino alle garnish di accompagnamento, opera dello chef e manager del Lab, Matteo Ciarpaglini.

Questo menu vuole essere come un’evoluzione di quello precedente. Il messaggio che mi piacerebbe dare è di non fermarsi mai, ma cercare di andare sempre più a fondo nella scoperta e comprensione del mistero e dell’ignoto! Stiamo vivendo in un momento di grandi trasformazioni tecnologiche, dove l’intelligenza artificiale e la tecnologia stanno diventando sempre più presenti, con Mysteries of The World desideriamo trasmettere l’idea che la creatività umana e il nostro cervello sono strumenti altrettanto potenti e non devono essere messi in secondo piano! Abbiamo sperimentato nuove tecniche e giochi di illusione che, sono sicuro, vi stupiranno e vi divertiranno! Cheers!” afferma ancora Giacomo.

Ognuno dei cocktail è stato ideato con ingredienti e texture uniche, tali da innescare una reazione a catena di emozioni in chi li assaggia. Abbinamenti inaspettati, gusti inattesi e ingredienti inconsueti permettono di riattivare tutti i 5 sensi.

Nella nuova cocktail list, accanto ai nuovi drink del menu Mysteries of the World, rimarranno i 5 signature cocktail che rappresentano al meglio Paradiso: Mediterranean Treasure, Great Gatsby, Kriptonita, Supercool Martini e The Cloud, con l’aggiunta di On Fire, il masterpiece dello scorso  menu The Evolution.

La nuova cocktail list: le ricette

ENIGMA

Il primo tra i cocktail presentati nel menu Mysteries of the World è Enigma, che vuole rappresentare il mistero del cervello umano, di cui sappiamo ancora molto poco e del quale ci è consentito usarne solo una minima parte. Perchè?
Enigma è un cocktail sour, balsamico, fruttato e fresco.
Un bicchiere enigmatico, una scultura senza sesso che celebra il mistero del cervello. Il cocktail viene accompagnato da un semifreddo ai lamponi e pino, con la forma di un cervello, che viene scoperto solo una volta aperto il bicchiere stesso. Il semifreddo si scioglie lentamente, rilasciando il suo aroma inebriante e completando il cocktail con un tocco di dolcezza.
Ricetta Enigma
Vodka in infusione di pigne
Cordiale ai frutti rossi
Idromele di pino
Limone
Miele d’agave

REVIVAL NEGRONI

Revival Negroni è il secondo cocktail, una rivisitazione del classico negroni dal sapore complesso e umami. Un cocktail gastronomico ispirato al misterioso mondo dei funghi, che hanno sempre suscitato curiosità e un velo di mistero: ne esistono più di 3 milioni di specie e ne conosciamo solo 150.000 e hanno un regno tutto loro.
In particolare alcuni funghi, riescono ad assorbire la luce solare di giorno, diventando fluorescenti di notte, e proprio questo fenomeno è stato quello che ha ispirato il Team Paradiso per la rappresentazione del cocktail. Un bicchiere speciale in vetro a forma di fungo, che cambia colore e diventa fluorescente.
Ricetta Revival Negroni
Tequila reposado
Campari al Burro di Funghi
Vermuth con cioccolato fondente
Dashi

Revival Negroni

HIDDEN ISLAND

Hidden Island, è un Tiki Colada che prende ispirazione dal mistero della Bimini Road, una formazione rocciosa misteriosa che si trova a 10 metri di profondità in un’area vicina all’isola di Bimini. Si tratta di una barriera costruita dagli uomini del passato per evitare che le navi fossero danneggiate dalla barriera corallina? Oppure si tratta di un muro, di una piattaforma o di una strada, e in tal caso dove era diretta?
Hidden Island è un drink cremoso, mediterrano, dalle note aromatiche, quasi marine, che viene presentato attraverso un vassoio che rappresenta il fondale marino con un percorso di rocce, delle quali la centrale è il bicchiere stesso, decorato con elementi marini, tra cui una stella marina di gelatina di mango e pedro Ximenez e conchiglia di cioccolato bianco e plancton.
Ricetta Hidden Island
Crema di cocco e salicornia
Agrumi
Sciroppo di pepe
Rum alla torta di carote

SECRET OF JAVA

Secret of Java è un cocktail fruttato, secco e gastronomico, ispirato a Gunung Padang, letteralmente montagna di luce. Sull’isola di Giava, in Indonesia, infatti, esiste un enigmatico sito archeologico che alcuni hanno definito la più antica piramide al mondo. Non solo, questa piramide sembra avere tre livelli, di tre epoche antiche differenti, e questo la classifica tra i misteri irrisolti del mondo. Il cocktail, proprio per questa ragione è stato pensato per avere tre strati differenti, di diverse texture, spume e colori, e viene servito in un vaso di vetro a forma di Rafflesia arnoldii – anche detto fiore della morte,  fiore tipico dell’isola di Giava – incastonato in una piramide a tre strati.
In cima al fiore, la rappresentazione di una farfalla dorata, al sapore di banana.
Ricetta Secret of Java
Mancino secco con nocciola
Banana Schochu
Tè al caramello salato
Schiuma di banana

DRY STORM

Dry Storm, un twist sul classico Manhattan, è un cocktail gastronomico che evoca ricche note erbacee, ispirato al mistero del diluvio universale—un evento che ha distrutto tutto per poi dare vita a una nuova era, dall’Asia all’America. Questo cocktail è servito in un bicchiere a forma di goccia di pioggia, e viene realizzato con tecniche innovative sviluppate nel Paradiso Lab per ricreare il sapore della pioggia.
Viene accompagnato da una garnish ottenuta tramite sferificazione di acqua di cocco e lemongrass, che aggiunge  un tocco di freschezza e complessità.
Dry Storm si conferma il drink più gastronomico del menu, una vera e propria esperienza sensoriale che celebra la potenza della natura.
Ricetta Dry Storm
Whisky alla barbabietola
Liquore di foglie di fico
Nolly prat
Gocce di muschio amaro
Riduzione di Tio Pepe

MESSENJA

Messenja è un cocktail floreale, aromatico, gastronomico e fresco che parla del mistero della simbologia del serpente in diverse culture. Messenja – che in giapponese significa messaggero –  si ispira alla visione positiva del serpente in Giappone, opposta di quella occidentale, dove l’animale rappresenta l’infinito, il ciclo della vita e la rinascita. Per questo motivo, il cocktail è composto solo da ingredienti asiatici.
Il bicchiere di vetro trasparente, ci invita a “ciucciare la testa” del serpente, per assaporare la garnish: una namelaca (letteralmente cremoso in giapponese) ai fiori di arancia e fiori misti e immergersi completamente nel mistero.
Ricetta Messenja
Acqua Shiokoji
Aceto citrico
Aceto di sakura
Sciroppo di shiso
Latte di cocco
Wasabi

Messenja

NAZCA

Nazca è il cocktail del nuovo menu a bassa gradazione alcolica (low ABV), ispirato alla cultura maya e misteriose linee di Nazca, nel Perù meridionale, le cui origini restano tuttora un grande punto di domanda. Le linee nel terreno rappresentano figure geometriche, simboli e animali, il tutto di dimensioni enormi.
Nazca è un cordiale complesso, delicato, servito in un bicchiere di ceramica che rievoca i rituali Maya, che invita a un viaggio sensoriale senza precedenti. La garnish gastronomica è una moneta con una base croccante di mais peruviano accompagnata da una gelatina di bloody mary.
Ricetta Nazca
Torres Brandy
Cordiale di fiori
Cordiale di mais
Latte di tigre

GRAVITY

Gravity è un cocktail concettuale, un twist di espresso martini reinterpretato in chiave oscura e intrigante. Prende ispirazioni dai buchi neri, quei corpi celesti con un campo gravitazionale così intenso che dal suo interno non può uscire nulla, nemmeno la luce.
Per questo il bicchiere si presenta come una bolla completamente nera, avvolta in una vernice che assorbe la luce. Un effetto ottico che impedisce al cliente di vedere cosa si cela all’interno della bolla, creando un’atmosfera di enigma e di irresistibile curiosità.
Il cocktail viene servito con una stella di zucchero e una chip di cacao e isomalto a forma di fiore di Ibisco.
Ricetta Gravity
Cordiale di barbabietola
Tartufo al cioccolato
Rum
Spuma di zabaione

RAMSES

Ramses è un cocktail aperitivo che si ispira al fascino e al mistero delle piramidi egizie: chi le ha costruite e come sono state erette queste monumentali strutture? Questo drink viene servito in un bicchiere a forma di piramide, che nasconde un segreto al suo interno—un dettaglio che i clienti dovranno scoprire prima di gustare il cocktail.
A completare l’esperienza, il drink  viene servito con una guarnizione davvero unica: un marshmallow al pistacchio e lievito modellato a forma di viso di faraone, evocando il legame con l’antico Egitto.
Ricetta Ramses
Vermouth sakura
Cordial de vino
Savoia
Succo di melograno
Yogurt

ALIENS

Aliens è il cocktail ispirato a uno dei più grandi dilemmi dell’universo, gli UFO, tutti quegli oggetti volanti non identificati.
Twist di un paloma, viene presentato in maniera futurista: un bicchiere a forma di provetta incastrato in una pietra spaziale tipo pomice: un’ambientazione scenografica che evoca l’idea di un cocktail extraterrestre. Il cocktail di per sé è estremamente minimalista, quasi trasparente. Al suo interno galleggia una “pastiglia” concentrata a forma di UFO, realizzata con ingredienti commestibili che conferiscono al cocktail il suo sapore unico.
Ricetta Aliens
Nopla Cordial
Tequila
Pastiglia effervescente

TLALOC

Tlaloc è una rivisitazione di uno Spicy Margarita, con peperoncino, cacao, pomodoro da albero.
Questo cocktail rende omaggio a Tláloc, uno dei più importanti e potenti dei del pantheon azteco, era considerato il dio della pioggia, dell’acqua, dei fulmini e dell’agricoltura.
Il cocktail viene servito in un bicchiere trasparente posato su un vassoio che rappresenta un prato. Un tappeto sottile ed elegante di coriandolo fresco avvolge la base del bicchiere, richiamando la vegetazione lussureggiante azteca.  Accanto al bicchiere, un chicca dorata completa la scena: un gelato al mais, anche questo omaggio alla cultura azteca.
Ricetta Tlaloc
Tequila
Chutney di pepe
Tamarillo
Cacao
Agrumi

ATLANTIDE

Atlantide è un cocktail freschissimo che invita ad un viaggio nella leggendaria città sommersa. Un cocktail gassificato, un’esplosione di sapori marini e mediterranei racchiusa in un bicchiere blu a forma di onde, che rievoca le misteriose profondità oceaniche, e che nasconde una sorpresa…
Come garnish, una moneta di cioccolato bianco, limone e erbe marine.
Ricetta Atlantide
Gin Mare
Vodka
Cordiale di mare
Mastika
Acqua di pomodoro
Bergamotto

SUBTERRANIUM

Subterranium è un twist di daiquiri dai sapori forti che ricordano la terra, composto da un cordiale di sedano rapa, rafano, liquore di fieno, rum al latte di capra.
Il bicchiere a forma di roccia si apre rivelando il cocktail al suo interno, un fumo liquido avvolge la base del bicchiere, creando un’atmosfera misteriosa e suggestiva. Il cliente è invitato a “bere il fumo” prima del cocktail, per scoprire la “città sotterranea” che si cela al suo interno. Un’esperienza sensoriale che coinvolge vista, olfatto e gusto. Ad accompagnare, una crema di olive, insetti commestibili e kefir di capra.
Ricetta Subterranium
Rum al latte di capra
Cordiale di mela
Liquore di fieno
Liquore di agrumi
Miele di olivo

THE UNIVERSAL SUNSET

The Universal Sunset è un cocktail che rende omaggio al momento in cui il sole raggiunge il suo punto più alto nel cielo, il solstizio. Un Cosmopolitan rivisitato, dai sapori freschi e raffinati, fruttati.
Un bicchiere a forma di bolla – poggiato su una base illuminata che rappresenta delle coordinate astrologiche – al cui interno si cela un messaggio segreto…
Garnish: un delizioso lampone glassato al cioccolato bianco.
Ricetta The Universal Sunset
Vodka Ketel One
Yuzo liqueur
Campari
Cordiale di frutti rossi

MILKY WAY

Milky Way è l’unico cocktail analcolico del menu Mysteries of the World, ispirato ai grandi misteri dello spazio e della galassia. A base di pera caramellata, pompelmo e tè Milky Oolong, che dona al cocktail un profilo aromatico delicato con sottili note lattiche.
La presentazione è ciò che rende Milky Way davvero speciale: viene servito in un bicchiere interamente fatto di ghiaccio saporito, modellato a rappresentare una stella luminosa, creando un effetto visivo che trasporta i clienti in una dimensione quasi onirica.
Ricetta Milky Way
Cordiale di tè Milk Oolong
Pompelmo
Agrumi
Sciroppo di sesamo
Purea di pera

Fonte: Horecanews.it