Il prosciutto Crudo di Cuneo tra le eccellenze Dop europee

0
4
L’intervento di Chiara Astesana, presidente del Consorzio del Crudo di Cuneo Dop, durante la presentazione del progetto “Eccellenze Dop: un savoir-faire tutto europeo”

Si chiama “Eccellenze Dop: un savoir-faire tutto europeo”: è il nuovo progetto triennale europeo che vede coinvolto il Consorzio del Crudo di Cuneo Dop in partnership con i Consorzi Garda Doc, Salame di Varzi Dop e Montasio Dop, cofinanziato dall’Unione Europea. Gli obiettivi principali dell’iniziativa includono l’incremento della notorietà internazionale dei prodotti di alta qualità europei distinti dal marchio Dop e l’espansione della loro conoscenza e della loro distribuzione, quali “gioielli” del patrimonio agroalimentare europeo. Il progetto è stato presentato in occasione del Vinitaly di Verona, la principale manifestazione enologica nazionale andata in scena dal 14 al 17 aprile.

“È la prima volta che il Consorzio di Tutela e Promozione del Crudo di Cuneo partecipa ad un progetto europeo. Comincia qui – dichiara la presidente del Consorzio, Chiara Astesana – un capitolo nuovo della storia del Crudo di Cuneo Dop. Il prosciutto, infatti, sarà presentato e proposto su piazze nuove, oltre le Alpi, come quella tedesca e quella austriaca. Nei prossimi anni accoglieremo in provincia gruppi di buyers, giornalisti e operatori del settore per far loro conoscere la nostra realtà produttiva. La partecipazione a questo progetto comporta per il Consorzio un investimento importante che possiamo sostenere grazie al contributo dell’Unione Europea. Il gruppo di Consorzi coinvolto ha individuato come capofila il Consorzio Garda Doc, importante realtà del settore vini dell’area veneto-lombarda. D’altronde per affacciarci ai mercati del centro Europa quale altro punto di raccordo avremmo potuto trovare se non il Garda, la località preferita dai tedeschi e dagli austriaci per venire in vacanza. L’area del Garda, con baricentro Verona, è passaggio obbligato per raggiungere Austria e Germania”.

La durata dell’iniziativa è di tre anni, a partire da marzo 2024, e prevede l’attuazione di strategie personalizzate focalizzate sui mercati italiani, tedeschi e austriaci. Le azioni pianificate spaziano infatti dalle pubbliche relazioni alla collaborazione con influencer del settore, dalle campagne digitali alla pubblicità tradizionale, dalla partecipazione a fiere B2B selezionate, ai viaggi di studio, fino alle promozioni dirette nei punti vendita. Un’ampia gamma di iniziative studiate per promuovere l’apprezzamento e il riconoscimento del prosciutto Crudo di Cuneo e delle altre eccellenze DOP europee.