Il lancio delle nuove referenze a marchio Nonna Rina a Cibus 2024

0
1

Nonna Rina, l’azienda italiana che produce pasta fresca e gnocchi di alta qualità, arriva a Cibus per condividere, con buyer ed esperti del settore, l’unicità dei prodotti Nonna Rina e assaporare l’autentico gusto della tradizione italiana.

L’azienda, che ha sede nel cuore del Veneto ed è specializzata nella produzione di pasta fresca ripiena, gnocchi, chicche e pasta liscia e ripiena, è una realtà molto giovane nata dall’incontro tra l’esperienza nella produzione di pasta fresca del rinomato Pastificio Pinton di Vicenza e l’amore per la qualità di Nonno Nanni, l’azienda trevigiana nota per la produzione di formaggi freschi.

Il brand Nonna Rina, già conosciuto e apprezzato in passato per la bontà dei suoi gnocchi, è oggi protagonista di un importante rilancio: l’azienda si è infatti dotata di nuovi impianti produttivi moderni, per offrire ai consumatori prodotti di altissima qualità, preparati secondo le ricette tramandate nel tempo e ispirati all’arte culinaria italiana. Nonna Rina vuole infatti diventare un punto di riferimento nel panorama italiano della pasta fresca e, la sua presenza alla kermesse parmense, si presenta come l’occasione ideale per far riscoprire la bontà artigianale italiana dei suoi prodotti a tutti i visitatori che presenzieranno alla manifestazione.

La peculiarità che accomuna tutti i prodotti di Nonna Rina e che li rende unici è la bontà genuina della tradizione. Ogni referenza, infatti, è realizzata scegliendo i migliori ingredienti, che vengono poi trattati seguendo un metodo di lavorazione attento e scrupoloso, in grado di far riscoprire il vero sapore di un tempo e ricordare il profumo dei momenti in famiglia, come i pranzi della domenica e delle nonne ai fornelli.

Tutti questi valori si rivivono anche all’interno dello stand dove Nonna Rina è pronta ad accogliere tutti i visitatori: qui, parete dopo parete, si snoda un racconto guidato da immagini semplici e suggestive, che richiamano il gusto per la genuinità accompagnato dall’originalità dei suoi abbinamenti. Dalla materia prima, come le uova e la farina, ai piatti con gli ingredienti pregiati che ritroviamo nel ripieno di pasta fresca, lo spazio espositivo di Nonna Rina racconta la sua storia, rievocando già a colpo d’occhio tutte le emozioni che si possono assaporare ad ogni forchettata.

Cibus per Nonna Rina diventa un viaggio culinario che abbraccia tutte le eccellenze della gastronomia italiana, uno spazio, come una vera e propria casa, per presentare gli ultimi lanci di prodotto e rilanciare le referenze più storiche.

La principale novità, presentata in anteprima in fiera, è la linea di pasta fresca ripiena all’uovo, che si distingue per l’abbondanza del ripieno, avvolto in uno strato sottile di pasta che permette di ridurre i tempi di cottura. I protagonisti di questa gamma sono: i Tortellini al prosciutto crudo e con le carni bianche, ideali da gustare da soli o in brodo; i Girasoli negli abbinamenti con cacio e pepe e pomodori secchi, basilico e Burrata Nonno Nanni, un connubio di sapori decisi e avvolgenti; i Ravioloni nelle versioni speck e robiola Nonno Nanni, porcini e Stracchino Nonno Nanni e ricotta e spinaci, che danno vita ad un abbraccio di sapori gustosi e prelibati che rendono unico ogni momento di condivisione.
Tutte le confezioni di queste referenze sono in formato doypack, realizzato in materiale riciclabile, quindi più sostenibile nei confronti dell’ambiente, con una finitura effetto carta.

Non possono poi mancare gli Gnocchi e le Chicche, i primi prodotti che Nonna Rina ha presentato sul mercato: morbidi e gustosi, sono preparati secondo la ricetta tradizionale, solo con ingredienti di prima qualità che vengono lavorati a freddo per preservare inalterati gli aromi e i sapori. Pronti in soli due minuti, sono disponibili nella versione classica, di patate, mentre le Chicche sono disponibili sia nella versione tradizionale, che nelle sue specialità, alla zucca e agli spinaci.

Infine, durante la fiera Nonna Rina avrà modo di far conoscere anche la pasta fresca all’uovo liscia. Questa linea di prodotti si distingue per il sapore autentico, uguale a quello di un tempo e reso possibile grazie all’utilizzo di materie prime 100% italiane e farine di alta qualità, impastati con sole uova di galline allevate a terra. Oggi come allora, la pasta liscia di Nonna Rina è frutto di una lenta lavorazione e di una trafilatura al bronzo che conferiscono al prodotto una porosità ideale a trattenere ogni tipo di sugo, e tenere allo stesso tempo la cottura alla perfezione.
I protagonisti di questa gamma sono: i Bigoli, un formato tipico della cucina veneta realizzato con farina di grano tenero e semola di grano duro, che si caratterizzano per la ruvidità; le Tagliatelle, un classico della cucina emiliana nonché simbolo della tradizione gastronomica italiana; i Rigatoni, perfetti da gustare in ogni stagione; i Tagliolini, che racchiudono l’inconfondibile sapore della tradizione, adatti ad ogni occasione.

Durante i quattro giorni di fiera, sarà possibile assaggiare tutti i prodotti della gamma presso lo stand di Nonna Rina, spaziando dai più classici ai più innovativi, per far conoscere a tutti i visitatori i sapori autentici della tradizione, tramandati nel tempo, e riscoprire il vero sapore della cucina italiana.

Fonte: Horecanews.it