Oleificio Zucchi a supporto del progetto di potenziamento della lingua inglese nelle scuole di Cremona

0
7

La Cantina dell’Olio di Oleificio Zucchi ha ospitato la presentazione di un importante programma dedicato alle istituzioni scolastiche della città di Cremona. Il progetto, supportato da Oleificio Zucchi, dal titolo “Potenziamento delle competenze in lingua inglese negli alunni delle scuole di Cremona”, rappresenta un importante impegno della storica azienda cremonese nel sostegno alla comunità locale e nell’investimento sul futuro delle giovani generazioni e si inserisce nelle varie progettualità a favore del sistema scolastico e formativo (da ultime quelle con la Vanoli Basket e l’ITS Academy).

Le attività di conversazione inglese, condotte da madrelingua selezionati mediante avviso di selezione pubblicato, sono già in corso in diverse scuole. Coinvolgono più di un migliaio di bambini e ragazzi, distribuiti tra le sezioni delle scuole infanzia comunali e le classi delle primarie e secondarie di primo grado. Oleificio Zucchi si farà carico dell’attività che ripartirà a settembre 2024.

Questo programma potrà aprire il futuro di molti giovani cremonesi ad un contesto più internazionale” – sottolinea Alessia Zucchi, Amministratore Delegato di Oleificio Zucchi. – La padronanza dell’inglese è uno strumento indispensabile per essere cittadini europei e contribuire allo sviluppo del nostro territorio. Riteniamo sia importante promuovere la crescita e la formazione delle nuove generazioni, a prescindere dal percorso di studi e lavorativo che intraprenderanno”.

Durante le lezioni, grazie al contributo di Oleificio Zucchi, si potranno approfondire inoltre temi relativi alla sana alimentazione, rigorosamente in lingua inglese!

L’istruzione è il pilastro su cui si erige il futuro di una società – conclude Alessia Zucchi. – Abbiamo accolto con entusiasmo la richiesta che ci è arrivata dall’Istituto Comprensivo Cremona 4, anche perché è perfettamente in linea con i valori di Oleificio Zucchi. Siamo poi felici che all’interno del progetto, che ha una valenza anche a livello di educazione civica, sia prevista anche la promozione di una cultura legata alla sana alimentazione”.

Partecipano all’attività di potenziamento tutti gli Istituti Comprensivi di Cremona, ovvero: Uno, Due, Tre, Quattro e Cinque, che beneficiano delle attività di conversazione inglese per i plessi ubicati nel Comune di Cremona. La suddivisione delle ore è definita con discrezionalità dai rispettivi Dirigenti.

In particolare:

– per l’IC Cremona Uno si è in via di definizione;

– per l’IC Cremona Due partecipano le classi seconde, terze e quarte delle primarie Bissolati, Monteverdi e tutte le classi della secondaria Virgilio;

– per l’IC Cremona Tre partecipano le quinte della Realdo Colombo e le classi seconde e terze della secondaria Vida

– per l’IC Cremona Quattro partecipano le scuole per l’infanzia Corte, Mentana e Villetta, solo sezione “grandi” e le classi terze, quarte e quinte delle primarie Visconti e Mazzolari

Aderiscono poi le scuole d’infanzia comunali: Agazzi, Aporti, Castello, Gallina, Lacchini, Martini, Martiri della Libertà, S. Giorgio e Zucchi, in cui ogni sezione dei “grandi” fruirà degli interventi della docente madrelingua.

Sono orgogliosa di rappresentare una rete di scuole che avverte l’esigenza di promuovere lo sviluppo delle competenze in lingua inglese nella fascia scolare, poiché nella società attuale la padronanza nella lingua inglese è fondamentale quanto quella nella lingua italiana” – dichiara la prof.ssa Barbara Azzali – Dirigente dell’Istituto Comprensivo Cremona 4.

All’evento ha presenziato anche l’Assessore all’Istruzione e alle Risorse Umane del Comune di Cremona Maura Ruggeri: “Rivolgo un particolare ringraziamento alla dottoressa Alessia Zucchi per la sensibilità e l’attenzione dimostrata al progetto che è alla base dell’accordo di rete sottoscritto tra diverse istituzioni educative del nostro territorio, frutto di un impegno congiunto per arricchire e potenziare le competenze linguistiche, con particolare riguardo alla lingua inglese, degli alunni nelle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado, di cui l’Istituto Cremona 4 è capofila. Accordo sostenuto anche dal Comune di Cremona attraverso le risorse del diritto allo studio. Con l’importante investimento dell’Oleificio Zucchi sarà possibile potenziare le attività garantendo a tutte le realtà scolastiche partecipanti il prezioso supporto di un insegnante di madrelingua inglese. Si è dato il via ad una preziosa collaborazione che rappresenta un importante passo verso il potenziamento delle competenze linguistiche dei nostri studenti, sempre più necessarie per affrontare le sfide del mondo contemporaneo“.

A proposito di Oleificio ZucchiSpA
Oleificio Zucchi nasce nel 1810 come attività artigianale a conduzione familiare dedicata all’estrazione di olio da semi per uso alimentare. Nel corso degli anni, sotto la guida della famiglia Zucchi l’azienda, con sede a Cremona, diventa una realtà industriale e commerciale italiana di primaria importanza nel settore oleario, sia in Italia che all’estero: una presenza internazionale rafforzata nel 2020 con l’apertura di una filiale operativa negli Stati Uniti. Con la Divisione Consumer, produce e distribuisce un’ampia gamma di oli da olive e da semi che si distinguono per l’eccellenza, il gusto e la versatilità in cucina, grazie alla profonda conoscenza dell’“Arte del Blending”. Oleificio Zucchi si impegna per portare sulla tavola le migliori materie prime selezionate e armonizzate dai suoi blendmaster, e nel 2017 ha dato vita al primo disciplinare di Certificazione di Sostenibilità dell’intera filiera dell’olio Extra Vergine da olive (DTP 125), garantita da CSQA. Viene assicurata così per i suoi oli certificati, in Italia e in Europa, una filiera di eccellenza, trasparente e tracciabile in ogni passaggio, fondata sul rispetto per l’ambiente, sul giusto riconoscimento economico del lavoro, sui diritti dei lavoratori. www.zucchi.com