Il debutto di Krombacher al Roma Bar Show

0
237

Il rinomato birrificio tedesco Krombacher debutta al Roma Bar Show, in programma il 13 e 14 maggio presso il Palazzo dei Congressi nel quartiere Eur.

L’azienda accoglierà i visitatori al proprio stand con un’ampia selezione delle sue birre iconiche alla spina, tra cui la rinomata Krombacher Pils, particolarmente amata dai consumatori italiani, insieme alla Krombacher Unfiltered e alla Rhenania Alt. A rispecchiare le attuali tendenze del mercato, non mancherà l’opzione senza alcol rappresentata dalla Krombacher o.0% Pils, disponibile nel formato bottiglia da 0,33 litri.

“La partecipazione al Roma Bar Show è per noi una preziosa occasione di incontro non solo di potenziali consumatori, ma anche e soprattutto di professionisti del settore” sottolinea Davide Grossi, Country Director di Krombacher Italia. “Un evento di questo calibro, che vede protagonisti i principali attori del comparto beverage, offre un’importante vetrina e ci aiuta a consolidare il posizionamento premium del marchio, in linea con la strategia di penetrazione nel mercato italiano, in particolare nel canale Horeca”.

Tante le iniziative in programma nel corso della due giorni dedicata alla Bar industry, che quest’anno avrà come claim “Take your time to shake”: un invito a prendersi del tempo e godersi il momento attraverso la relazione con gli altri. Una filosofia condivisa da Krombacher, che crede nel valore delle interazioni umane genuine e desidera offrire ai suoi consumatori un’esperienza autentica.

Le birre

Krombacher Pils – Nata in Boemia, è uno degli stili di birra più popolari al mondo. Chiara e di colore giallo brillante, è caratterizzata da una schiuma bianca e compatta e da eleganti aromi derivanti dai luppoli nobili utilizzati nella ricetta. La Krombacher Pils esprime tutte queste sensazioni, esaltate dalla dolcezza della Felsquellwasser®. Si abbina perfettamente con piatti tradizionali, dai primi con verdure stagionali ai secondi di pesce, e pizze gourmand.

Krombacher Unfiltered – La Unfiltered, conosciuta in Germania come Kellerbier (così chiamate perché tradizionalmente venivano conservate nelle cantine per essere consumate in estate), è oggi una birra non filtrata con un piacevole tocco rustico, una leggera torbidezza e un sapore che ricorda i cereali. L’amaro del luppolo rimane in secondo piano. Una birra di grande carattere, ideale per accompagnare una cucina dai sapori decisi.

Rhenania Alt – È una birra ad alta fermentazione, ma con una bassa gradazione alcolica. Il sorso è rotondo e maltato, ma la bevibilità rimane molto alta. Il suo stile tradizionale la rende il perfetto accompagnamento di formaggi e carni, oltre a paste e pizze.

Krombacher o.0 – Beverina e refrigerante, l’iconica pilsner tedesca, si caratterizza – nella sua versione No Low Alcol – per un eccellente equilibrio tra malto e delicati aromi di luppolo. Un perlage deciso e una schiuma fine e leggera la rendono consumabile in qualsiasi momento della giornata. Perfetta anche nella pausa pranzo o dopo intense attività sportive, si abbina sia a piatti dai sapori forti come aglio e peperoncino sia a pesci marinati con pungenti ed esotiche speziature.

Dal 1803 il birrificio Krombacher, a conduzione familiare, produce birra premium in armonia con la natura, esclusivamente nella valle di Krombach, nella Germania centrale. Qui i metodi tradizionali di produzione della birra artigianale incontrano una tecnologia all’avanguardia. Per le sue birre di alta qualità il birrificio utilizza solo ingredienti naturali pregiati, come la preziosa Felsquellwasser®, acqua locale che si trova in circa 50 pozzi entro un raggio di 3 km dal sito di produzione. Quest’acqua speciale è naturalmente morbida e povera di sali minerali, conferendo alla birra il suo gusto unico, rinfrescante e brioso. Leader di mercato in Germania e tra i più moderni fornitori di bevande in Europa, Krombacher è presente con le sue birre in oltre 50 mercati in tutto il mondo.

Fonte: Horecanews.it