Amaro Lucano annuncia il World Amaro Day

0
6

Da sempre l’amaro rappresenta il fine pasto per eccellenza, un autentico rito conviviale che si tramanda di generazione in generazione. Oggi questo momento speciale è arricchito dalla crescente popolarità dei cocktail a base di amari, scelta sempre più apprezzata dagli amanti della mixology.
In occasione dei 130 anni della nascita dell’Amaro Lucano, il Gruppo Lucano inaugura il World Amaro Day: una ricorrenza pensata per celebrare uno degli spirits più consumati al mondo, nato come infuso medicamentoso ma nel tempo diventato la bevanda più conosciuta e amata nel dopo pasto, un prodotto tipicamente italiano, che affonda le radici nella tradizione erboristica del nostro paese.

L’evento nasce per celebrare l’eccellenza e la territorialità di un liquore conosciuto in tutto il mondo, celebrando una giornata internazionale dedicata alla diffusione del patrimonio e della tradizione italiana del famoso digestivo.
Durante la settimana del Made in Italy, Lucano 1894 ha promosso questa importante iniziativa volta a celebrare uno dei prodotti iconici del nostro Paese.

Il World Amaro Day è un invito a riconoscere e valorizzare il patrimonio artigianale che caratterizza la produzione di amari italiani, ma anche un’occasione per sensibilizzare sulle tecniche di produzione degli amari, sull’importanza delle erbe e delle spezie locali utilizzate e sull’artigianalità che caratterizza la produzione di questi liquori.

Nel promuovere una giornata speciale dedicata agli amari, Lucano 1894 vuole offrire l’opportunità agli amanti del buon gusto di celebrare e apprezzare la ricchezza e la varietà di questi distillati, ma anche coinvolgere tutte le aziende e le piccole imprese produttrici a partecipare a una celebrazione collettiva in una giornata speciale.

“Abbiamo pensato di dedicare un giorno speciale dell’anno, il 28 ottobre, alla celebrazione della storia e dell’eccellenza artigianale che caratterizzano gli amari. Vogliamo offrire un’opportunità agli appassionati di celebrare i sapori diversi e avvolgenti di questo distillato che incarna l’essenza della convivialità italiana. Per questo chiamiamo a raccolta tutte le aziende produttrici per festeggiare insieme questo patrimonio che ci accomuna e contribuisce a caratterizzare lo spirito più autentico del nostro Paese”. – Sostiene Francesco Vena, Amministratore Delegato di Lucano 1894.

Nel 2024 ricorrono i 130 anni dalla nascita di Amaro Lucano, lo storico liquore che fonda le proprie radici su una profonda tradizione locale, fino a diventare nel tempo una tra le più importanti aziende nazionali nella produzione e commercializzazione di spirits. A 130 anni dalla sua creazione, la ricetta segreta continua a essere il tesoro più prezioso della famiglia Vena, oggi alla quarta generazione, tramandato come eredità culturale di un territorio e della sua gente.

Lucano 1894 è la storica azienda che, partita da un liquore nato dalla più profonda tradizione locale, è diventata una dei più importanti gruppi nazionali nella produzione e commercializzazione di spirits.
Amaro Lucano nasce a Pisticci (Matera) a fine ‘800 grazie all’intuizione del suo giovane fondatore, Pasquale Vena; un amaro dal gusto equilibrato che riscuote un incredibile successo tanto da diventare fornitori ufficiali di Casa Savoia. Dopo un arresto momentaneo dovuto al blocco della produzione per mancanza di materie prime durante la Seconda Guerra Mondiale, il celebre amaro continua la sua espansione passando da azienda locale a realtà imprenditoriale apprezzata in tutta Italia. Amaro Lucano è tra i primi precursori nella pubblicità, con numerosi investimenti in comunicazione su nuovi prodotti e mercati, a partire dal famoso e più conosciuto claim “Cosa vuoi di più dalla vita? Un Lucano!”. Oggi Lucano 1894 conta circa 60 dipendenti tra l’headquarter di Milano, i flagship store di Pisticci, Matera e Bari, il museo aziendale “Essenza Lucano”, gli stabilimenti di Pisticci Scalo e di Vico Equense dove si produce la Limoncetta di Sorrento.
Dal 1894 ad oggi Amaro Lucano è diventato un grande gruppo industriale, ma ancora fortemente legato alle proprie origini e al territorio lucano. La famiglia Vena, ancora al timone e giunta alla quarta generazione, ha aperto l’ingresso a manager e consulenti di esperienza rimanendo attiva sul mercato internazionale a livello di operazioni straordinarie ed in costante crescita per numeri sul mercato e dati di bilancio.
Amaro Lucano è iscritto al Registro dei Marchi storici, istituito nel 2019 dal Ministero per lo Sviluppo economico e dal 2021 fa parte dell’Associazione Marchi Storici, di cui è socio fondatore.