Napoli, Nu bbellu ccafè: le giornate del caffè napoletano

0
3

Il 7 e l’8 maggio Napoli celebrerà uno dei simboli più identitari della sua storia e della sua cultura: il caffè. Nu bbellu ccafè è la due giorni in programma a Castel Nuovo (Maschio Angioino), patrocinata dal Comune di Napoli – che ha istituito la Giornata cittadina della cultura del caffè napoletano -, e promossa e sostenuta dall’Assessorato al Turismo e alle Attività Produttive. L’organizzazione è a cura della OP Eventi e per tutta la durata dell’evento il caffè sarà offerto gratuitamente ai partecipanti, ingresso libero. Nella conferenza stampa di presentazione della manifestazione presso la Sala Giunta del Comune di Napoli, moderata dal direttore responsabile della Buona Tavola Magazine Renato Rocco, hanno portato i saluti istituzionali l’assessora al Turismo e alle Attività Produttive Teresa Armato e la vicepresidente del Consiglio Comunale Flavia Sorrentino. Il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi non ha fatto mancare la sua presenza, anticipando un futuro gemellaggio tra Napoli e Trieste sul tema del caffè, “portatore di pace in un momento difficile, di divisioni e conflitti”.

La nostra è una scelta di raccontare Napoli come luogo di eccellenze enogastronomiche identitarie – ha dichiarato l’assessora Teresa Armato , il turismo culturale in città è cresciuto tanto e il nostro Osservatorio del Turismo ci ricorda che il visitatore viene qui anche per mangiare e bere bene. E il caffè, come la pizza, è un’esperienza sensoriale unica qui da noi”. “È stato un lungo percorso, iniziato con l’approvazione dell’ordine del giorno all’unanimità, con me prima firmataria – ha ricordato Flavia Sorrentino e coronato oggi con la presentazione di questo evento. Si è rivelata un’operazione lungimirante che universalizza il simbolo della socialità per eccellenza in città”.

Mauro Illiano, esperto in materia di caffè, ha illustrato poi il ricco programma di eventi, dibattiti, presentazioni letterarie e momenti artistici di Nu bbellu ccafè: “All’interno della Sala della Loggia del Maschio Angioino e sul palco centrale si terranno la presentazione del libro I 100 segreti del caffè napoletano, con la partecipazione dello chef Gennaro Esposito e del linguista Davide Brandi. Ci sarà il campione olimpico di sci di fondo Silvio Fauner nell’incontro dedicato all’evoluzione della figura del barista nel mondo del caffè, e si discuterà della candidatura a Patrimonio dell’Umanità dell’espresso italiano, da Napoli a Venezia, con l’antropologo e professore dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli Marino Niola, insieme ad Alfonso Pecoraro Scanio, Presidente della Fondazione UniVerde, ed Helga Sanità, antropologa”.

Da sinistra Mauro Illiano, Maurizio De Giovanni e Francesco Costanzo

Michele Sergio e Massimiliano Rosati, titolari dello storico Caffè Gambrinus ed esperti in materia di caffè, hanno annunciato la loro partecipazione come animatori di tavole rotonde e attraverso uno stand di caffè gourmet creati ad hoc, con le ricette che hanno reso interessante la tradizione italiana nel mondo: “Porteremo una moka gigante di 2 metri e sosterremo ancora una volta, con la raccolta firme al banco, la candidatura del caffè napoletano Patrimonio immateriale dell’Umanità”. Tanti workshop ed eventi a scopo sociale, come ha spiegato Francesco Costanzo, barista esperto e micro roaster: “Leva Contest Face to Face; il Pump My Moka; un workshop di assaggio del caffè con relativo premio finale; un altro sul caffè filtro; un supporto formativo per i minori della Comunità Futuro; un workshop dedicato al cappuccino e un altro sulla colazione italiana. Attraverso la competizione il barista si mette sempre in gioco e va a formarsi”. Lo scrittore Maurizio De Giovanni, autore tra l’altro del Commissario Ricciardi, ambientato al Gambrinus, non ha mancato poi di sottolineare i benefici del caffè: “Con un buon caffè si conversa e si costruisce qualcosa, esso è elemento d’identità sostanziale, non a caso a Napoli si prende il caffè e non si beve”. La prof.ssa Enrica D’Aguanno, coordinatrice della Scuola di Progettazione Artistica per l’impresa dell’Accademia delle Belle Arti, ha mostrato il video che ha portato alla realizzazione del logo della Giornata del Caffè. L’attrice Veronica Mazza ha annunciato il suo spettacolo La tazzina blu in programma al Teatro Trianon Viviani l’11 e 12 maggio. Significativa la presenza di Gaetano Bonelli, direttore dell’omonima collezione presso il Museo di Napoli, che esporrà dei reperti antichi dell’arte del caffè nella Sala della Loggia del Maschio Angioino.

PROGRAMMA

SALA DELLA LOGGIA

MARTEDI 7 MAGGIO

Luogo: Maschio Angioino – Sala della Loggia

Ore: 10.00

Titolo: Taglio del nastro della manifestazione.

Intervengono

–          Gaetano Manfredi – Sindaco Comune di Napoli

–          Teresa Armato – Assessore al Turismo e alle attività produttive Comune di Napoli

–          Flavia Sorrentino – Vice Presidente Consiglio Comunale di Napoli

____________________________________________________________________

Luogo: Maschio Angioino – Sala della Loggia

Ore: 11.00 – 12.00

Titolo: Presentazione del libro “I 100 segreti del Caffè Napoletano. Scienza, rito e storia dell’espresso più famoso al mondo” di Mauro Illiano

Intervengono

–          Gennaro Esposito – Chef ed esperto di gastronomia

–          Davide Brandi – Docente ed Esperto di lingua Napoletana

–          Mauro Illiano –Autore del libro “I 100 segreti del Caffè Napoletano”

Introduce e modera: Renato Rocco – Direttore La Buona Tavola

____________________________________________________________________

Luogo: Maschio Angioino – Sala della Loggia

Ore: 12.00 – 13.00

Titolo: “L’evoluzione del caffè napoletano nella storia. Dal chicco verde alla tazzina, fino ad arrivare al rito”

Relatori

–          Peppino Balestra – Titolare Officine Balestra

–          Michele Sergio – Titolare Gran Caffè Gambrinus

–          Guglielmo Campajola – Titolare Gran Caffè La Caffettiera

–          Massimiliano Rosati – Titolare Gran Caffè Gambrinus

–          Gaetano Bonelli – Direttore Museo di Napoli, Collezione Bonelli

Introduce e modera: Mauro Illiano – Curatore Guida dei Caffè e delle Torrefazioni d’Italia

MERCOLEDI 8 MAGGIO

Luogo: Maschio Angioino – Sala della Loggia

Ore: 10.00 – 11.00

Titolo: Dibattito “Il caffè come elemento culturale: un rito da tutelare e preservare”

Intervengono

–          Flavia Sorrentino – Vice Presidente Consiglio Comunale di Napoli

–          Marcella Mantovani – Presidente gruppo donne impresa Fipe Campania

–          Casimiro Lieto – Project Manager Coffee Fest Napoli 2025

–          Torrefattori presenti alla manifestazione

Introduce e modera: Antonio Corbo – Giornalista del quotidiano La Repubblica

____________________________________________________________________

Luogo: Maschio Angioino – Sala della Loggia

Ore: 11.00 – 12.00

Titolo: “Coffee Value chain: disciplina e prospettive di una filiera complessa”

Relatori

–          Mauro Illiano – Curatore Guida dei caffè e delle torrefazioni d’Italia

–          Alberto Polojac – Imperator

–          Pino Coletti – Authentico

–          Jovin Semacula – MDL Società Benefit

Introduce e modera: Andrej Godina – Caffè esperto di fama internazionale

PALCO CENTRALE

MARTEDI 7 MAGGIO

Luogo: Maschio Angioino – Palco Centrale

Ore: 14.00 – 15.00

Titolo: L’evoluzione del Barista nel mondo del caffè: formazione e competizione

Moderatore: Renato Rocco – Direttore La Buona Tavola

Intervengono:

Francesco Costanzo, micro roaster e barista professionista

Silvio Fauner, campione olimpico di sci di fondo

Roberto Nocera, General Manager La San Marco

____________________________________________________________________

Luogo: Maschio Angioino – Palco Centrale

Ore: 15.00 – 16.00

Titolo: Premiazione Coffee Challenge

Moderatore: Renato Rocco – Direttore La Buona Tavola

Intervengono: Responsabili di gara  (Dario Raffaele Carafa, Mariafrancesca Natale, Raffaele Palladino) e Titolari di Caffetterie ed Hotel premiati

____________________________________________________________________

Luogo: Maschio Angioino – Palco Centrale

Ore: 16.00 – 17.00

Titolo: “Il caffè letterario del Gambrinus”

Dibattito: “La candidatura dell’Espresso Italiano, da Napoli a Venezia”

Moderatori: Michele Sergio – Massimiliano Rosati

Intervengono:

–          Flavia Sorrentino – Vicepresidente Consiglio Comunale di Napoli

–          Marino Niola – Antropologo – UNISOB

–          Helga Sanità – Antropologa – UNISOB

–          Alfonso Pecoraro Scanio – Presidente Fondazione UniVerde

MERCOLEDI 8 MAGGIO

Luogo: Maschio Angioino – Palco Centrale

Ore: 12.00 – 13.00

Titolo: “Il caffè letterario del Gambrinus”

Dibattito: “Il Gambrinus e la cultura del caffè a Napoli”

Moderatori: Michele Sergio, Massimiliano Rosati

Intervengono:

–          Flavia Sorrentino – Vicepresidente Consiglio Comunale di Napoli

–          Gennaro Ponziani – Direttore Caffè Gambrinus

–          Raffaele Rocchetti – Barista Caffè Gambrinus

____________________________________________________________________

14.00 – 17.00: Rubrica “Un caffè con l’autore”

Introduce: Giuseppe Giorgio – Giornalista e critico enogastronomico del quotidiano Roma

Moderatore: Giovanni Pellegrino – Autore

Autori:

–          Marianna Scagliola, libro: Una famiglia allargata cane incluso

–          Giovanni Pellegrino, libro: Ho conosciuto Pulcinella

–          Anemone Ledger, libro: L’insana improvvisazione di Elia Vettorel

–          Alessandra Mascia, libro: L’anima Tattile

–          Luisa Scardone, libro: Scelta

–          Marianna Ferraro, libro: Andavamo di fretta

–          Vincenzo Russo, libro: Le Pezzentelle

–          Ernesto Tarchi, libro: Vendere Caffè

AREA GARE ED ESIBIZIONI

LEVA CONTEST Face to Face

Gara tra baristi che si sfideranno nella realizzazione del maggior numero di caffè espresso in 30 minuti, mediante l’utilizzo di una speciale macchina da espresso La San Marco che li vedrà l’uno di fronte all’altro.

WORKSHOP PUMP MY MOKA

Simone Previati, l’ideatore del brevetto Pump My Moka sarà presente alla manifestazione e dimostrerà come funziona questa nuova versione di moka, che si estrae senza l’utilizzo di alcuna fiamma

WORKSHOP L’ASSAGGIO DEL CAFFÈ

Alcuni esperti degustatori realizzeranno un contestdi assaggio del caffè, dimostrando come si assaggia l’espresso. Durante l’assaggio i caffè più performanti saranno eletti vincitori

WORKSHOP CAFFÈ FILTRO

Un gruppo di brewers realizzerà dal vivo alcune bevande caffè diverse dall’espresso, mediante l’utilizzo di strumentazioni nuove e poco conosciute. Tutti i caffè estratti verranno offerti ai partecipanti alla manifestazione

EVENTI A SCOPO SOCIALE

WORKSHOP MOKA

Dedicato a un gruppo di minori accompagnati da educatori specializzati che insieme agli specialisti del caffè realizzeranno dei corsi su come approcciarsi alla moka. A cura di Mariafrancesca Natale

WORKSHOP CAPPUCCINO

Le donne dell’Associazione Spazio Donna (che associa donne vittime di violenza) e gli appartenenti alla Comunità Futuro verranno accompagnate/i in un mini corso sulla latte art, guidatidalla campionessa di Latte Art Carmela Maresca, che restituirà loro delle nuove competenze. Esse verranno anche messe in contatto con le torrefazioni e le caffetterie presenti alla manifestazione

WORKSHOP CAFFÈ

Un gruppo di ragazzi accompagnati dai loro educatori verranno guidati in un mini corso sul caffè espresso, realizzato da esperti del caffè, che spiegheranno le principali tecniche di estrazione del caffè.

SUPPORTO FORMATIVO PER I MINORI DELLA Comunità Futuro.

Mariella Pratillo e Raffaele Esposito, responsabili dei ragazzi della “Comunità Futuro”.

I ragazzi della comunità saranno presenti in entrambi i giorni per partecipare ai vari workshop ed essere attivi in prima persona. I responsabili racconteranno in un intervento la realtà dei ragazzi e l’importanza della formazione per prepararli ad una nuova scelta e nuova vita.

 

WORKSHOP COLAZIONE ITALIANA

Attraverso la voce di baristi professionisti Antonio Tamburrino e Lorenzo Griffo verranno svelati gli elementi più iconici della “colazione italiana”: I maestri baristi daranno prova delle proprie doti tecniche e  dimostreranno  l’essenzialità del ruolo del barista nel mondo della caffetteria.

MOMENTI ARTISTICI

FIRE ART

L’artista di strada Gabriele Arcangelo Vernetti si esibirà all’inizio dei due giorni con uno spettacolo di acrobazia con il fuoco.

MOMENTO ARTISTICO VISUAL

L’artista Giorgia D’Emilio si esibirà dal vivo nel corso dei due giorni della manifestazione per realizzare un’opera d’arte avente quale tema il caffè, affiancata da Laura Capuano che realizzerà un’opera artistica utilizzando il caffè. Tale momento si configurerà come un artistico dinamico e in live, che culminerà nella finalizzazione di una vera e propria opera prima.

Fonte: Horecanews.it