Casoni a Vignola per la raccolta a mano delle ciliegie

0
199

Cosa ci cela dietro ad una ciliegia? Lo hanno toccato con mano tutti i partecipanti all’evento tenutosi lo scorso 5 giugno a Vignola, patria del pregiato frutto, dove Casoni, storica distilleria con sede a Finale Emilia (Modena), ha dato il via alla produzione 2024 di Gin Tabar Ciliegia di Vignola IGP, la nuova visione di distillato firmata Casoni.

Una referenza lanciata sul mercato lo scorso anno, che ha ottenuto ottimi riscontri, e riproposta quindi anche per il 2024.

Gin lovers, bartender e giornalisti sono stati coinvolti in prima persona nei campi del Consorzio di tutela della Ciliegia di Vignola IGP, per la raccolta a mano, direttamente dalla pianta, della rinomata ciliegia di Vignola. Un’opportunità interessante per scoprire un mondo fatto di storia, cultura, passione e tradizione popolare.

Punti chiave della giornata anche una masterclass Casoni e una cocktail experience, quest’ultima con protagonista Celeste Porrari di Animo Cocktail Bar di Modena, che ha realizzato il suo “qualcosa stava nascendo”, drink pensato per esaltare al meglio le caratteristiche di Gin Tabar Ciliegia di Vignola IGP.

Siamo estremamente felici di aver dato il via alla nuova produzione di Gin Tabar Ciliegia proprio a Vignola, patria di questa straordinaria eccellenza italiana” – commenta Manuel Greco, Trade Marketing Manager Casoni. “Per l’occasione abbiamo scelto di organizzare una vera e propria esperienza-evento sul campo, per far immergere i presenti nel mondo delle ciliegie e far scoprire loro tutte le peculiarità di questo frutto. Vi invitiamo quindi a provare Gin Tabar Ciliegia di Vignola IGP, un prodotto unico e riconosciuto a livello nazionale; un distillato dal piacere raffinato, pensato per sorprendere i massimi esperti sul campo con i sentori dolci e aromatici delle ciliegie miscelati a bacche di ginepro e a botanicals locali accuratamente selezionate.” – conclude Greco.

Gin Tabar Ciliegia di Vignola IGP: Il cuore delle ciliegie più pregiate si unisce a preziose bacche di ginepro per dare vita a un distillato dal sapore intenso e fruttato, che rivela un sorso morbido e fresco. Il profilo aromatico è complesso ma equilibrato, distinto da eleganza, ricca speziatura e gusto audace.

Fonte: Horecanews.it