Masseria Francescani lancia Fràn, il pop-up multi esperienziale dello chef Leonardo D’Ingeo

0
233

Eretta tra il XVI e il XVIII secolo, abbandonata da anni, Masseria Francescani era ormai un rudere. Ma dopo un meticoloso restauro sotto la guida della Soprintendenza dei Beni Culturali, completato nel settembre 2020, è diventata un lussuoso hotel quattro stelle con nove camere dal design raffinato, circondato da un podere di 4 ettari con tanto di piscina elegante. L’ultima novità? Da quest’estate accoglie un’innovativa iniziativa culinaria: Fràn, il pop-up restaurant ideato dallo chef Leonardo D’Ingeo.

IL CONCEPT DI FRÀN

Lo chef Leonardo D’Ingeo è noto per la sua capacità di fondere tecniche culinarie internazionali con i sapori autentici del territorio salentino. Le esperienze offerte variano dalla cena gourmet in ambienti esclusivi della masseria fino all’aperitivo al tramonto. L’uso di ingredienti locali è un altro pilastro fondamentale del successo di Fràn. Lo chef D’Ingeo, attraverso la sua cucina, racconta la storia del Salento, una terra ricca di tradizioni agricole e vinicole. Ogni piatto servito è un omaggio alla biodiversità locale.

LE CINQUE ESPERIENZE DI FRÀN

Floor: Il ristorante gourmet di Fràn offre un menù alla carta e degustazioni che esplorano le sfumature della cucina di alta qualità, con piatti che cambiano secondo la stagionalità e l’ispirazione dello chef.
Green: Un bistrot-bites bar situato su un prato esterno, aperto nella fascia serale, con una selezione di cocktail internazionali abbinati a bocconcini e piatti da condividere.
Sunset: l’aperitivo di Fràn si vive all’aperto, su comode sdraio, tra musica e un menu di drink innovativi.
Freeride: un tavolo nell’orto della masseria. Qui, D’Ingeo presenta un menù degustazione “a mano libera”, utilizzando prodotti freschi raccolti direttamente dal terreno circostante.
Cpl Room: Per una cena intima e esclusiva, la Cpl Room offre un’esperienza omakase dentro una cappella sconsacrata, decorata con affreschi che narrano storie locali di guerra, pace e religione.

L’EVENTO DURANTE LA LECCE COCKTAIL WEEK

Uno degli appuntamenti più cool della Lecce Cocktail Week 2024 si è svolto l’11 giugno, quando Fràn ha aperto le porte a un vasto pubblico per un aperitivo al tramonto con i piatti dello chef D’Ingeo e una doppia special drink list a cura di Antonio Tufano titolare del TerroNir Cocktail Bar di Acerra e di Michele Picone, ambassador di rum Santa Teresa 1796. Questo tipo di eventi rappresenta una tendenza crescente nel mondo della gastronomia: quella dell’immersione totale. In un’epoca in cui l’esperienza di consumo è tanto importante quanto il consumo stesso, iniziative come il pop-up restaurant Fràn dimostrano come il cibo possa essere non solo nutrimento, ma anche cultura, storia e arte.

LA FORZA DI FRÀN

Il pop-up restaurant Fràn offre molto di più di semplici cene: regala un’esperienza sensoriale completa che lascia un’impronta indelebile nei suoi partecipanti, segnando un punto di riferimento per futuri eventi nel settore dell’ospitalità e della ristorazione. In un’epoca in cui l’esperienza di consumo è tanto importante quanto il consumo stesso, iniziative come il pop-up restaurant Fràn dimostrano come il cibo possa essere non solo nutrimento, ma anche cultura, storia e arte.

Fonte: Horecanews.it