Pistì lancia PURA Pistì, la nuova pasta spalmabile proteica

0
221

Il grande laboratorio artigianale brontese ha lanciato PURA Pistì, la nuova linea di prodotti pensata per chi vuole seguire uno stile di vita sano, senza rinunciare ad un tocco più goloso.
Le tre creme proteiche presentate sono infatti totalmente naturali e disponibili in tre versioni: 100% pistacchio, 100% mandorla o 100% nocciola, così da esaltare al meglio il gusto della frutta secca utilizzata.

La nuova linea vegana e senza glutine rappresenta una novità assoluta per Pistì, che ha deciso di puntare su creme proteiche prive di latte, glutine, conservanti artificiali, sali e zuccheri aggiunti, utilizzando prodotti 100% Made in Italy e lavorati in modo totalmente sostenibile.

PURA è così una pasta pensata sia per essere spalmata su una fetta di pane sia per essere utilizzata all’interno di numerose preparazioni dolci e salate, come yogurt, pancake proteici, sandwich, focacce salate, smoothies, torte o biscotti. Si tratta di un consumo che non si limita alla sola colazione, ma si estende anche a pasti più sostanziosi, brunch e piccoli snack.

Una comodità di utilizzo che si tramuta in un packaging altrettanto pratico, poiché le creme proteiche sono contenute all’interno di vasetti da 150gr.
PURA Pistì rappresenta inoltre una linea di prodotti capace di incontrare i bisogni del mercato di oggi e le necessità del futuro.
Dalle ricerche di mercato effettuate è infatti emerso che il 66% degli italiani pratica sport regolarmente, tre consumatori su dieci evitano alimenti contenenti lattosio, 9000 sono le diagnosi di celiachia effettuate ogni anno per un totale attuale di 240.000 celiaci, mentre è stimato che entro i prossimi cinque anni il 70% della Gen Z (i nati tra il 1995 e il 2010 circa) seguirà una dieta vegana.

Prezzi:
PURA Pistì 100% Pistacchio, 9 Euro per vasetto da 150gr
PURA Pistì 100% Mandorla, 6 Euro per vasetto da 150gr
PURA Pistì 100% Nocciola, 6 Euro per vasetto da 150gr

Tutte le referenze Pistì saranno disponibili dal momento del lancio al sito https://shop.pisti.it/

Pistì
Pistì nasce a Bronte ai piedi dell’Etna da un’idea di Nino Marino, allora manager creativo proveniente dal settore alimentare, e Vincenzo Longhitano, dirigente cresciuto in una storica famiglia di produttori di Pistacchio.
L’intuizione dei due, allora giovanissimi, fu quella di ideare un laboratorio artigianale per la produzione di dolci tipici siciliani, che in poco tempo, grazie ai successi collezionati, si è ampliato diventando un vero e proprio punto di riferimento per il territorio.
Attualmente lo Stabilimento produttivo ipertecnologico occupa uno spazio di 4000 mq nell’area artigianale di Bronte.
Oggi Pistì impiega stabilmente circa 200 dipendenti specializzati, dando soprattutto grande valore alla manodopera femminile in azienda, che costituisce circa il 90% del totale.
La produzione di Pistì si realizza con materie prime d’eccellenza che rappresentano l’autentica tradizione siciliana: pistacchio, mandorla, nocciole del Nebrodi, che vengono trasformati preservando al più possibile l’integrità dell’ingrediente anche nell’ottica della sostenibilità e della tutela dell’ambiente.
I dolci sono realizzati a mano, senza l’impiego di bracci o macchine, così come tutti i processi fino al confezionamento, curatissimo nella scelta dei packaging e del decor.
Il fatturato globale di Pistì è oggi di quasi 80 milioni di euro e i prodotti vengono venduti unicamente al dettaglio specializzato come boutique, gastronomie e piccoli punti vendita o sono direttamente acquistabili dallo shop online del sito https://shop.pisti.it/ .
Pistì è presente in 52 Paesi in tutto il mondo, tra cui Nuova Zelanda, Australia e Giappone

Fonte: Horecanews.it