Mandara risparmia oltre 6 tonnellate di plastica e si impegna a ridurre l’impatto del packaging

0
4

Mandara – brand campano del Gruppo Lactalis specialista del marchio Mozzarella di Bufala – conferma il suo impegno nell’utilizzo di packaging sempre più attenti alla sostenibilità e annuncia di aver intrapreso una serie di azioni finalizzate a garantire la circolarità dei materiali utilizzati e la riduzione della quantità di materiale utilizzato per l’imballaggio dei propri prodotti.
Mandara da sempre si contraddistingue per la qualità superiore dei suoi prodotti, realizzati con materie prime di qualità lavorate con attrezzature moderne nel rispetto della tradizione e dell’artigianalità che rende unici i prodotti del marchio.

Lo spirito innovativo del marchio rappresenta un asset fondamentale nello sviluppo dei prodotti e dei pack: grazie ad uno strategico lavoro di ricerca e sviluppo, Mandara è stato il primo brand a introdurre sul mercato nel 1994 il primo pack salva freschezza, dando il via ad un percorso valoriale di evoluzione degli imballi e dei pack nel rispetto dei propri impegni e obiettivi in ambito di sostenibilità.

Dopo l’introduzione nel 2021 del brick in carta da 100gr, fra le azioni attuali promosse da Mandara si registra il risparmio di oltre 6 tonnellate di plastica solo nell’arco dell’ultimo anno. Un risultato raggiunto grazie alla sgrammatura della busta secondaria delle mozzarelle di bufala, che è passata da 10,6 gr di plastica a 8,59gr e ha consentito di ridurre l’impatto ambientale delle confezioni in un’ottica di economia circolare.

«Mandara, grazie all’esperienza di tre generazioni dal 1950, si impegna a utilizzare un packaging sempre più attento alla sostenibilità, che rientra in una più ampia strategia di riduzione dell’impatto ambientale del Gruppo, e che ci spinge a raggiungere obiettivi sempre più sfidanti – ha dichiarato Silvia Mandara, Direttrice Marketing di Mandara: “Quest’anno abbiamo raggiunto le sei tonnellate di plastica risparmiata e abbiamo messo in atto una serie di misure che ci consentiranno di continuare questo percorso responsabile, con l’obiettivo di raggiungere obiettivi sempre più ambiziosi e impattanti.
L’impegno di Mandara si inserisce all’interno del piano del Gruppo Lactalis che punta alla minimizzazione dell’impatto ambientale dei propri imballaggi, contribuendo alla lotta contro il cambiamento climatico, ma anche alla creazione di una cultura diffusa in merito agli impatti degli imballaggi.

In tale contesto, tutte le aziende del Gruppo Lactalis puntano alla riciclabilità nella pratica di tutti gli imballaggi entro il 2033, all’aumento progressivo della % di materiale riciclato contenuto nei pack, all’eliminazione del PVC entro il 2025, all’utilizzo della carta vergine con certificazione di sostenibilità.
Nell’arco dell’triennio Lactalis con le sue aziende ha generato un risparmio di materiale da imballaggio pari a circa 800 tonnellate.

Lactalis in Italia
Il Gruppo Lactalis in Italia è parte del Gruppo francese Lactalis, leader mondiale dei prodotti lattiero-caseari con oltre 28,3 miliardi di euro di fatturato, 86.000 collaboratori e 270 stabilimenti in 51 Paesi.
Lactalis è presente in Italia da 35 anni e prende vita dai più prestigiosi marchi della tradizione casearia italiana: Invernizzi, Cademartori, Locatelli e Galbani, leader di mercato e dei formaggi italiani nel mondo. Nel 2011 viene acquisita Parmalat, leader in Italia nel mercato del latte, nel 2020 si finalizza l’acquisizione del Gruppo Castelli, leader nella produzione e distribuzione dei formaggi DOP italiani, nel 2021 il portafoglio prodotti si è arricchito con l’ingresso di Leerdammer e nel 2023 quella di Ambrosi.
Il Gruppo Lactalis in Italia, con 4.000 referenze di prodotto tra latte, formaggi, salumi e DOP, è costituito da 7 Business Unit: Galbani Formaggi, Galbani Salumi, Parmalat, Leerdammer, Castelli, Ambrosi, e Lactalis Export.
Con un fatturato di oltre 2,9 miliardi di euro, Lactalis in Italia si avvale oggi di 5.300 collaboratori e conta 31 stabilimenti produttivi sul territorio nazionale.
È il primo acquirente di latte nazionale con 1,5 miliardi di litri di latte raccolti ogni anno da circa 1.100 conferenti latte in 16 regioni italiane, che trasforma nel rispetto della tradizione e con la garanzia di oltre 8 milioni di accurati controlli l’anno, effettuati con tecnologie all’avanguardia lungo tutta la catena di approvvigionamento, produzione e distribuzione.
Mandara
Mandara è sinonimo di perfezione, perché grazie alla qualità di un tempo, coniugata all’amore per l’innovazione, l’azienda porta sulle tavole dei consumatori l’inconfondibile gusto del latte. Un prodotto unico nel sapore e assolutamente naturale nei suoi pochi e semplici ingredienti, a partire dal latte, che decide di farsi amare veramente da tutti. Irresistibile cuore di latte e morbidezza che rendono la mozzarella di Bufala Mandara unica ed inimitabile.