Il nuovo guanciale di Salumi King’s in anteprima al Cibus di Parma

Salumi King's arriva al Cibus con una crescita a doppia cifra: ad aprile crescita a volume +45% sul 2023. In anteprima il nuovo guanciale e gli showcooking.

0
2

King’s, forte dell’ampliamento di gamma, nel primo quadrimestre 2024 mette a segno un + 15% a valore e + 9,5% a volume rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, trainati da Normal trade e Horeca che crescono a doppia cifra, anche grazie a specialità come il prosciutto cotto Cascina Luigi e la mortadella Piazza Grande. Ad aprile 2024 la crescita a volume si attesta a +45% rispetto ad aprile 2023 e vede tutti i principali canali in positivo.

A svelare i numeri è l’azienda – tra i leader di mercato nella produzione di prosciutti crudi San Daniele Dop e Parma Dop, con 106 mln di fatturato nel 2023 (+13% sul 2022) – che sarà di scena a Cibus (Parma, 7-10 maggio Padiglione 2 stand I 014) con la sua gamma di specialità della salumeria italiana (oltre 100 referenze) e per presentare il nuovo guanciale con sale dolce di Trapani. Un prodotto versatile in cucina e apprezzato in tutta Italia, il re del piatto più amato e copiato al mondo – la carbonara – che per l’occasione verrà declinato in tante ricette diverse da Lello di Chef in camicia (il food experience media con 5 milioni di follower), partner del brand per tutto il 2024.

Dalla pasta alla carbonara alla gricia, dalle piadine alle pinse, sono 16 le preparazioni con al centro il guanciale, protagonista degli show-cooking, in programma tutti i giorni allo stand King’s dalle ore 12 alle ore 14.

Questi dati ci confortano sulla bontà del progetto di allargamento di gamma di King’s, che si trasforma da azienda di prosciutti crudi ad azienda di salumi. Un progetto ambizioso che porterà i suoi frutti nell’arco di tre anni – dichiara Corradino Marconi ad di King’sCi presentiamo ora a Cibus con un nuovo prodotto destinato prevalentemente all’Horeca: un mercato a cui guardiamo con interesse, quello delle catene di ristorazione, cresciuto dell’11% secondo gli ultimi dati Deloitte. La ripresa dei consumi fuori casa, che ammontano a 91,7 miliardi di euro, in crescita del 7% rispetto al pre-covid, ci dà la spinta per guardare al futuro positivamente e per puntare su tante nuove referenze espressione della tradizione italiana. Partiamo adesso dal guanciale con sale dolce di Trapani, prodotto artigianalmente con carne 100% italiana, per il quale prevediamo di arrivare entro il 2026 a 100mila pezzi prodotti (+150%) e nel corso dell’anno presenteremo tante altre novità”.

Il guanciale King’s è prodotto con carne 100% italiana, sale dolce di Trapani e lo speciale mix di spezie “segrete” King’s. Una referenza che esprime appieno l’artigianalità italiana: ogni guanciale viene massaggiato e salato singolarmente per renderne inimitabile il gusto. La sua scrupolosa rifilatura lo rende un prodotto perfetto per l’horeca perché è utilizzabile per intero con uno scarto minimo.

Il programma delle degustazioni King’s a Cibus, tutti i giorni ore 12-14

07 Maggio 2024 
Mezzemaniche alla carbonara
Panino: Carpaccio, rucola, pomodoro, maionese
Piadina: Cotto, stracciatella, acciughe
Pinsa: Mortadella, pesto di pistacchio, mozzarella

08 Maggio 2024 
Fusillone di Gragnano all’Amatriciana
Panino: Black Angus, scaglie di grana, zucchine marinate
Piadina: Tacchino, salsa tonnata, misticanza, polvere di cappero
Pinsa: Cotto al tartufo, crema di zola, mela verde

09 Maggio 2024 
Mezzemaniche alla Gricia
Panino: Fassona, caprino al basilico, nocciole tritate, olio evo, zest di limone
Piadina: Mortadella, peperoni gialli e rossi sott’olio, gorgonzola
Pinsa: Pancetta cotta, provola affumicata, pomodori confit

10 Maggio 2024 
Fusillone di Gragnano con pesto di pistacchio e guanciale croccante
Panino: Fesa di tacchino, salsa yogurt e menta, misticanza, pomodoro confit
Piadina: Crudo San Daniele, rucola, squacquerone
Pinsa: Guanciale, carbonara cream, pecorino

Ricetta. La carbonara di Lello – Chef in Camicia

Ingredienti per 2 persone
pasta 200 gr.
Tuorli 3
Guanciale 150 gr.
Pecorino Romano 100 gr
Pepe nero

Tagliare il guanciale a tocchetti. Grattugiare il pecorino in una ciotola.
Separare i tuorli dagli albumi. Unire i tuorli al pecorino. Mescolare bene per creare una crema omogenea.
Cuocere la pasta in acqua bollente salata. Scolarla molto al dente, direttamente in padella insieme al pepe, precedentemente tostato in padella a secco, e a due mestoli di acqua di cottura.
Terminare la cottura degli spaghetti. Togliere dal fuoco, aggiungere il guanciale e la crema di tuorli e pecorino e mantecare.
Servire con un’abbondante spolverata di pepe e pecorino grattugiato.

Fonte: Horecanews.it