Birra artigianale negli Stati Uniti: ecco tutti i numeri della produzione nel 2023

I posti di lavoro, le vendite e il numero di birrifici artigianali operativi negli Stati Uniti continuano a crescere. I dati della Brewers Association.

0
243

La Brewers Association, associazione di categoria che rappresenta i piccoli birrifici indipendenti americani, ha pubblicato oggi i dati sulla produzione annuale dell’industria della birra artigianale statunitense.

Il numero di birrifici artigianali operativi ha continuato a salire nel 2023, raggiungendo il massimo storico di 9.761, inclusi 2.092 microbirrifici, 3.502 brewpub, 3.910 birrifici con taproom e 257 birrifici artigianali regionali. Il numero totale di birrifici operativi negli Stati Uniti è stato di 9.906, rispetto a 9.824 nel 2022. Durante tutto l’anno, ci sono state 495 nuove aperture di birrifici e 418 chiusure. Le aperture sono diminuite per il secondo anno consecutivo, con un andamento che riflette un mercato più maturo. Il tasso di chiusura è aumentato nel 2023 ma ha continuato a rimanere relativamente basso, attorno al 4%.

Spinti dal numero crescente di birrifici e dal continuo passaggio a modelli di business incentrati sull’ospitalità, i birrifici artigianali hanno impiegato direttamente 191.421 persone nel 2023, con un aumento dell’1,1% rispetto al 2022.

Il 2023 è stato un altro anno competitivo e stimolante per i produttori di birra piccoli e indipendenti”, ha affermato Bart Watson, vicepresidente della strategia e capo economista della Brewers Association. “Tuttavia, anche se la crescita ha rallentato, i piccoli produttori di birra si sono dimostrati piuttosto resilienti, come si è visto nell’aumento del numero di birrifici, nei tassi di chiusura relativamente bassi e nell’aumento delle vendite e dei posti di lavoro in loco”.

Complessivamente, i birrifici piccoli e indipendenti hanno prodotto 23,4 milioni di barili di birra nel 2023, con un calo dell’1,0% rispetto al 2022, anche se la quota di mercato complessiva della birra artigianale in volume è cresciuta al 13,3%, rispetto al 13,1% del 2022, poiché i cali del settore artigianale sono stati inferiori a quelli complessivi. perdite di volume della birra.

Il mercato complessivo della birra si è ridotto del 5,1% in volume nel 2023. Il valore in dollari al dettaglio è stato stimato a 28,9 miliardi di dollari, che rappresenta una quota di mercato del 24,7% e una crescita del 3% rispetto a un valore comparabile nel 2022. La crescita delle vendite è stata più forte del volume principalmente a causa dei prezzi ma anche a causa di una crescita delle vendite in loco leggermente più forte rispetto alla distribuzione.

Come sempre, il mercato delle bevande alcoliche e la domanda dei consumatori continuano ad evolversi“, ha aggiunto Watson. “Molti produttori di birra stanno di conseguenza aggiornando le loro operazioni per adattarsi a questi cambiamenti, concentrandosi sui loro modelli di business, sulle strategie di go-to-market e sulle strategie di marchio per aiutare le loro attività ad adattarsi a questi cambiamenti.”