La nuova brand identity di Keglevich raccontata da un pop-up bar

0
7

Keglevich, la wodka nata nel 1882 da una ricetta dell’eclettico Conte Istvan Keglevich, presenterà da martedì 16 a domenica 21 aprile 2024 la sua nuova brand identity in un sorprendente pop-up bar aperto al pubblico nel secret garden dell’eccentrico Showroom Seletti. Il bar “Siamo tornati. E siamo alla frutta” proporrà non solo la Keglevich classica, nella sua iconica bottiglia, ma anche – e soprattutto – le varianti alla frutta, dai tanti gusti sfiziosi e i nuovissimi Cocktail Pronti Da Bere, a bassa gradazione alcolica nelle due varianti wodka soda e wodka lemon ideali per l’aperitivo.

All’interno dello spazio Seletti, lo spirito pop e le raggianti tonalità della frutta caratterizzano un set up dal mood informale e ironico che si unisce a suggestioni vintage, eccentricamente dandy. La frutta (anche quella vera e fresca) la farà da padrona. Il divertente bancone si nasconde tra sagome giganti di fragole, pesche, mele e limoni.

KEGLEVICH, Key Visual

Keglevich riparte da un nuovo glorioso logo, con l’aquila simbolo della casata Keglevich che racchiude il cartiglio con il cognome del Conte; moderno e pop, è allo stesso tempo capace di comunicare un heritage lontano e nobile. La firma del Conte sul collarino della bottiglia suggella una storia senza tempo fatta di competenze distillatorie tramandate per oltre un secolo. Il blu – tinta che contraddistingue la wodka dry – rappresenta il colore istituzionale della dinastia e del brand, mentre, sulle bottiglie dei gusti frutti, dominano i più disparati e allegri colori. Questo mix inaspettato è la forza di Keglevich dal 1882.

Per amplificare il rilancio, durante la settimana del design, Keglevich e Milano si presenteranno insieme anche nella prima creatività di una curiosa campagna di Fake Out of Home che animerà i profili social del brand e non solo. Accompagnata dall’ironico annuncio “Siamo tornati. E siamo alla frutta” una sbalorditiva bottiglia di Keglevich alla fragola sarà protagonista di una pacifica invasione della città. Nelle settimane successive alla Milano Design Week, i Fake Out of Home targati Keglevich faranno tappa anche a Roma e Napoli.

WODKA KEGLEVICH

Materie prime ricercate e un lungo processo produttivo fanno di Keglevich una wodka di alta qualità: la miscela di 100% puro grano a chicchi integri è composta al 60% da frumento e al 40% da triticale, un cereale molto resistente al freddo che nasce dalla selezione e combinazione di segale e grano duro. Il grano è reso unico grazie alle particolarità del terreno che si trova in prossimità delle coste del Mar Baltico. La Polonia, paese che dà i natali alla wodka e sede della produzione di Keglevich, ne sancisce definitivamente l’alta qualità. Il processo produttivo prevede 6 cicli di distillazione a garanzia di un liquido estremamente puro e 3 giorni di produzione che la rendono una wodka quasi artigianale. Il risultato è un liquido dall’aspetto cristallino e dal gusto deciso ma leggero, altamente digeribile. Keglevich ottima da bere liscia, è anche perfetta in miscelazione perché pura, discreta e mai invadente. Nei gusti frutta vengono utilizzati solo succhi di vera frutta in concentrazione molto alta senza nessun colorante artificiale. Queste sono le carte vincenti di un prodotto di qualità che esprime una personalità senza schemi.