Sabatini Gin conquista tre medaglie alla London Spirits Competition 2024

0
3

Sabatini Gin – il brand toscano nato a Cortona, sulle colline aretine, e guidato dalla famiglia Sabatini – festeggia l’assegnazione di tre medaglie alla London Spirits Competition 2024, competizione internazionale che premia e promuove tutte le categorie di spirits sulla base di gusto, ricerca e sviluppo, packaging e prezzo.

A ricevere il prestigioso riconoscimento la referenza Negroni Ready to Drink in bottiglia da litro, recentemente presentata sul mercato dal brand, che si aggiudica la medaglia d’oro nella categoria Ready to drink (RTD) oltre alla medaglia come prodotto Ready to drink dell’anno 2024.
Siamo orgogliosi del riconoscimento ottenuto da Negroni Ready to drink”, afferma Denise D’Angelo, Brand manager di Sabatini Gin, “Abbiamo iscritto il prodotto a novembre, quando era stato appena lanciato sul mercato, quasi ancora in una fase di test. Pertanto, ricevere un riconoscimento così importante e prestigioso solo pochi mesi dopo è motivo di grande soddisfazione per noi e conferma l’efficacia delle nostre scelte strategiche relative all’ampliamento del portafoglio verso nuove categorie di prodotto, come i ready to drink.”.
Negroni Ready to drink, ultima aggiunta al catalogo del brand toscano, è un omaggio al grande classico della mixology italiana. Accurata miscela di Sabatini Gin, bitter e vermouth, unisce l’alta qualità delle botaniche toscane alla semplicità di un prodotto pronto da bere in un formato conveniente, da 1L. Il gusto floreale di Sabatini Gin incontra un vermouth erbaceo con aromi freschi di agrumi e un bitter elegante e persistente, nato dall’infusione di arance amare e china e genziana che donano un profilo legnoso, caldo e terroso. Con la semplice aggiunta di ghiaccio e di una fetta d’arancia a guarnire, il ready-to-drink di Sabatini è ideale per accompagnare un aperitivo o un dopocena.

Medaglia d’argento anche per Sabatini Gin Barrel, il London Dry Gin di casa Sabatini invecchiato in botti di rovere ex-Chardonnay toscano. Sabatini Gin Barrel rappresenta un prodotto elegante, dal gusto sofisticato, perfetto da degustare liscio a temperatura ambiente in un bicchiere balloon. Al naso si avvertono note fresche ed erbacee, che rimandano agli aromi della campagna toscana e dell’uva appena raccolta. Il gusto è pieno e avvolgente, con sentori di rovere e note di lavanda, ginepro e salvia. Il finale è lungo, morbido, con richiami di liquirizia dati dal finocchietto selvatico.

Per entrambe le referenze era la prima partecipazione alla London Spirits Competition. I prestigiosi riconoscimenti ottenuti confermano l’impegno di Sabatini Gin verso l’eccellenza e l’innovazione nel mondo degli spirits.

A proposito dei Sabatini
Era il 2015 quando è nato il loro Gin. Con una struttura estremamente snella e al tempo stesso dinamica, le prospettive di espansione dei Sabatini si basano su un modello economico totalmente sostenibile, modello che li ha portati a farsi conoscere velocemente e a svilupparsi anche oltre confine.
Sono quattro i componenti dei due rami della famiglia Sabatini a cui si deve la creazione del Sabatini Gin: Filippo, Enrico, Niccolò e il padre degli ultimi due, Ugo. Da generazioni hanno messo radici nei pressi di Cortona, dove si trova il “buen retiro” di famiglia, il punto di raccordo dei loro legami. Si può dire che sia stato d’ispirazione per congiungere l’amore per questa terra e lo spirito imprenditoriale. Spirito nel senso lato del termine perché la passione per i distillati arriva da lontano, quando nel 1922 Guglielmo Giacosa, nonno materno di Ugo Sabatini, fu trasferito in Bolivia per gestire lo stabilimento Cinzano, e fu uno dei pochi depositari della ricetta segreta del Vermouth Cinzano.
La dolce campagna toscana è il luogo di nascita di Sabatini Gin; qui si trovano il ginepro e le radici dell’Iris fiorentino necessari alla sua produzione. Con questo progetto, la famiglia di imprenditori ha voluto combinare un distillato italiano, con i sentori delle botaniche toscane, alla lunga tradizione della distillazione inglese, creando il primo London Dry Gin dallo spirito toscano.
Lo split delle vendite di Sabatini Gin sui mercati nel 2019 si divide tra il 70% in Italia e il 30% all’estero. I paesi in cui è presente sono Italia, Germania, US, Australia, Thailandia, India, UK, Svizzera, Austria, Lussemburgo, Danimarca, Norvegia, Repubblica Ceca, Ungheria, Estonia, Lituania, Serbia, Croazia, Albania, Spagna, Hong Kong, Singapore, Giappone, Cambogia, Vietnam, Macao. 
Tra gli ultimi riconoscimenti, Sabatini Gin è stato premiato con la medaglia d’argento ai World Gin Awards 2023, competendo per il mercato UK. Nel 2022, inoltre, Sabatini Gin è stato incluso da Forbes Italia tra le 100 Eccellenze Italiane del Food & Beverage, venendo selezionato tra gli esempi virtuosi del Made in Italy nella categoria “Drink”.
Recentemente, la famiglia ha inoltre allargato il proprio raggio di azione in nuovi mercati, come quello dell’olio di alta gamma, con Sabatini Olio, un Olio Extra Vergine d’Oliva, prodotto unicamente da oliveti secolari delle proprietà Sabatini, che vuole seguire le stesso orme del gin, espandendosi a livello globale.
Compagnia dei Caraibi S.p.A. Società Benefit, nata a Vidracco (TO) nel 2008, è l’azienda leader nell’importazione, sviluppo, brand building e distribuzione di spirit, vini e soft drink di fascia premium e super premium, provenienti da tutto il mondo, nonché di craft beer italiane. La Società, quotata in borsa da luglio 2021, è una delle più dinamiche sul mercato con un catalogo complessivo di oltre 1200 referenze importate e distribuite in esclusiva in Italia. Attualmente la Società opera in 34 Paesi con un presidio diretto in Italia, Germania, Spagna e Stati Uniti. L’Azienda ha esteso il proprio modello di business, con Dispensa, un progetto che si rivolge direttamente al consumatore finale con un concetto omnicanale on e offline. Sempre più il modello distributivo si sta focalizzando sul consolidamento nazionale e internazionale dei marchi di proprietà: vermouth, liquori, birra. Da luglio 2021 Compagnia dei Caraibi è società Benefit; sono quattro le aree di presidio permanente del fare impresa responsabilmente (ESG): ambiente, cultura, persone e gender equality. A settembre 2023 Compagnia dei Caraibi ha ottenuto la certificazione B Corp®, entrando a far parte della community internazionale delle imprese che guidano un movimento globale per promuovere un paradigma economico inclusivo, equo e rigenerativo.     
www.compagniadeicaraibi.com