Luisa Franzone è la nuova Chief Operating Officer

Con la sua vasta esperienza internazionale, Luisa Franzone si è unita al Gruppo leader dell'industria dolciaria nel ruolo di Chief Operating Officer di Bauli.

0
264

Il Gruppo Bauli annuncia l’ingresso di Luisa Franzone come Chief Operating Officer, consolidando così il team dedicato a operations e supply chain.
A partire dal 17 giugno, Franzone si unisce al Gruppo leader nell’industria dolciaria, portando con sé una vasta esperienza internazionale. La sua nomina è volta a potenziare la strategia produttiva dell’azienda sia sul mercato italiano che su quello estero, focalizzandosi sul raggiungimento di un vantaggio competitivo sostenibile.
A capo della divisione Operations & Supply Chain, il nuovo COO si occuperà della gestione dell’intero processo di produzione: dal planning, agli acquisti, al manufacturing fino alla logistica e distribuzione. Tra i suoi obiettivi principali vi sarà quello di ottimizzare la qualità e l’efficienza delle operazioni di produzione, promuovendo contemporaneamente standard elevati di sicurezza e di servizio.
Franzone vanta una lunga e variegata esperienza nel settore Operations e Supply Chain a livello internazionale. Laureata in Ingegneria Chimica all’Università di Genova, ha iniziato la sua carriera in Unilever, dove ha ricoperto ruoli di crescente responsabilità fino a diventare Country Supply Chain VP nel 2016. Prima del suo ingresso nel Gruppo Bauli, Franzone è stata Head of Global Supply Chain in Bayer.

Fabio Di Giammarco, Amministratore Delegato del Gruppo Bauli, ha così commentato la nomina. “Siamo orgogliosi di dare il benvenuto a Luisa Franzone in azienda. La sua leadership e il suo notevole background internazionale contribuiranno a perseguire con successo la nostra strategia di crescita che punta su obiettivi ambiziosi e creazione di valore. L’arrivo di Luisa coincide, infatti, con un periodo di grande trasformazione per la nostra azienda. Stiamo implementando una strategia di portafoglio unica e distintiva, in linea con il nostro approccio tri-direzionale orientato allo sviluppo di nuove categorie di prodotto, nuovi canali di vendita e l’ingresso e consolidamento in nuove aree geografiche.”

Il commento di Luisa Franzone, Chief Operating Officer del Gruppo Bauli.

Sono entusiasta di entrare a far parte del Gruppo Bauli, iconica realtà del Made in Italy, in un momento cruciale del suo percorso. In questa fase di profondo rinnovamento, una gestione produttiva efficace, unita all’innovazione tecnologica degli stabilimenti, sarà fondamentale per il successo della nuova strategia. Con il mio team, ci impegneremo a garantire qualità ed efficienza nelle operations e ottimizzazione lungo tutta la catena di approvvigionamento”.

Bauli SpA è un’azienda italiana leader nel settore dolciario fondata nel 1922 a Verona come piccola pasticceria artigianale. È il principale operatore a livello nazionale nel segmento ricorrenze dove detiene oltre un quarto del mercato a Natale e a Pasqua. Con circa 1300 dipendenti nel mondo e 7 siti produttivi, di cui 6 in Italia, a Castel d’Azzano (VR), Orsago (TV), Romanengo (CR), San Martino Buon Albergo (VR), Altopascio (LU), Guarene (CN), e uno in India, a Baramati. L’azienda vanta oggi un ampio portafoglio di prodotti della ricorrenza e di uso quotidiano a marchio Bauli, Doria, Motta, Alemagna e Bistefani e MaxSport. 

Fonte: Horecanews.it